Vaccini Lazio, nuovo piano: Pfizer ai vigili urbani e ai prof under 60

Vaccini Lazio, nuovo piano: Pfizer ai vigili urbani e ai prof under 60
ilmessaggero.it ECONOMIA

8 Aprile 2021. di Lorenzo De Cicco. (Lettura 3 minuti). 219. 219. . Dosi Pfizer ai vigili urbani, agli agenti delle forze dell'ordine e ai prof under 60 ancora da vaccinare.

Chi ha meno di 60 anni, dovrebbe cambiare il tipo di farmaco.

Per il resto, le raccomandazioni appena sfornate dall'Ema sul preparato di AstraZeneca non impatteranno sugli appuntamenti già programmati nel Lazio.

Chi si è prenotato per AstraZeneca, potrebbe ritrovarsi con Pfizer o Johnson & Johnson, a seconda della disponibilità nei magazzini

Tra le ipotesi discusse nelle ultime ore, c'è quella di cambiare in corsa il tipo di vaccino. (ilmessaggero.it)

Su altri giornali

Sempre ad aprile Pfizer garantirà 140mila fiale, Moderna 40mila, mentre la new Johnson&Johnson il 14 aprile scaricherà le prime 20mila unità, che visto la scarsa quantità non saranno girate ai farmacisti ma agli hub vaccinali. (ilmessaggero.it)

Se si perde, si può recupere dalla home page del sito Salute Lazio, cliccando sulla sezione «Gestisci appuntamenti» e inserendo il proprio codice fiscale e numero appuntamento. Prenotare il vaccino con l'app Salute Lazio. (ilmessaggero.it)

Le parole del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. "Noi mettiamo a disposizione i vaccini così come ci vengono forniti - ha aggiunto l'assessore alla Sanità della Regione Lazio - (RomaToday)

Johnson & Johnson, prime dosi ai detenuti e alla penitenziaria

«Speriamo che dal prossimo mese di maggio potremo avere un ampliamento delle forniture di vaccini Johnson» ha aggiunto all’Ansa. L’assessore D’Amato ha scelto di somministrare il vaccino Johnson & Johnson, che ha l’importante caratteristica di essere monodose (TerzoBinario.it)

Ricordiamo che nel Lazio i centri vaccinali utilizzano ciascuno un solo vaccino (i grandi hub, come ad esempio la Nuvola, il centro della Stazione Termini e quello di Fiumicino, utilizzano solo AstraZeneca). (Fanpage.it)

Secondo le prime indicazioni fornite dalla Regione Lazio, le farmacie inizierebbero la somministrazione del Johnson&Johnson per i cittadini di età compresa tra i 55 e i 60 anni. Lo ha affermato ieri il dottor Loreto Bevilacqua, responsabile della campagna vaccinale della Asl di Latina. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr