Spezia: il focolaio di Covid è stato causato da due giocatori no-vax

Spezia: il focolaio di Covid è stato causato da due giocatori no-vax
Più informazioni:
Calcio In Pillole ESTERI

Lo Spezia, ad oggi, è la prima squadra di Serie A, dopo la campagna vaccinale che ha coinvolto i giocatori e le squadre, ad aver avuto un focolaio: ben 11 i positivi.

Uno dei due no-vax è risultato positivo e gli altri vaccinati avevano avuto da troppo poco la prima dose per la copertura.

Calciatori vaccinati sono risultati positivi perché non abbiamo una copertura completa tra prima e seconda dose. (Calcio In Pillole)

Ne parlano anche altre testate

Il primo focolaio di Covid della stagione 2021/22 ha colpito lo Spezia, che oggi si ritrova con 11 positivi (di cui 10 sono calciatori). “Abbiamo provveduto ad effettuare la prima dose di vaccino. (SOS Fanta)

Un calciatore dei due no-vax è risultato positivo e gli altri vaccinati avevano avuto da troppo poco la prima dose per la copertura“ I calciatori vaccinati sono risultati positivi perché non abbiamo una copertura completa tra prima e seconda dose. (fiorentinanews.com)

I calciatori vaccinati sono risultati positivi perché non abbiamo una copertura completa tra prima e seconda dose. Lo Spezia in questo momento è stato costretto a sospendere le sedute di gruppo perché tra calciatori e staff conta 11 calciatori positivi (Tutto Napoli)

Il medico dello Spezia: "Il nostro focolaio di Covid? Colpa di due calciatori no-vax"

I calciatori dovrebbero vaccinarsi, ma noi possiamo fare solo opera di persuasione" Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. (CalcioNapoli24)

Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. Il medico: "Cluster nato perché in rosa ci sono due no-vax". vedi letture. (TUTTO mercato WEB)

Il professor Salini: "Due giocatori non si sono voluti vaccinare e prima della seconda dose non c'è copertura completa. Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr