L’INTERVISTA – Concordia, 10 anni dal naufragio: anche il fratello di Russel Rebello torna al Giglio

IlGiunco.net INTERNO

Kevin, 47 anni, vive in Italia da 23 anni e quando lo raggiungiamo al telefono si percepisce perfino l’accento del nord.

L’ultima telefonata con Russel risale a ottobre 2011 «A gennaio, dopo l’Epifania, ha chiamato la nostra famiglia in India.

«Nei miei soggiorni sull’isola ho sempre sperato che fosse ritrovato mio fratello, lo volevo finalmente riportare a casa - ricorda Kevin -.

Dopo la tragedia l’attesa speranzosa di un fratello diventa parte integrante della storia quando si parla del naufragio della Concordia

a passato ore interminabili sugli scogli di Giglio Porto a guardare quel relitto enorme della Costa Concordia che il 13 gennaio 2012 aveva inghiottito suo fratello Russel, 33 anni e membro dell’equipaggio. (IlGiunco.net)

Ne parlano anche altri media

«Raccontiamo la storia dei nove vigili, che hanno rischiato la loro vita per salvarne altre - spiega Luca Bernabei, amministratore delegato Lux Vide - . «Apnea», nato dalla collaborazione fra Lux Vide, Rai Digital e Rai Radio, sarà disponibile su Rai Play e Rai Play Sound dal 13 gennaio, nel decimo anniversario del naufragio. (LA NAZIONE)

Il tremendo impatto provocò una falla di circa 70 metri sul lato sinistro dello scafo. Una volta all’esterno, la luce della luna piena è venuta a illuminare i visi terrorizzati dei naufraghi rimasti a bordo (LA NAZIONE)

Costa Concordia, il naufragio visto dall’elicottero e dai fondali 12 gennaio 2022. Nelle immagini dei Vigili del fuoco, il naufragio della Costa Concordia di dieci anni fa. Imponente l’opera di soccorso a cui hanno partecipato i Vigili del fuoco, sia nell’immediatezza dell’evento che nelle fasi successive, anche con unità navali, elicotteri, personale sommozzatore, speleosub e specialisti in tecniche di soccorso Saf. (Il Sole 24 ORE)

Un allarme anomalo, secondo de Falco, perché le notizie arrivano poco alla volta e imprecise. De Falco la signore Serra non l’ha mai conosciuta, le ha soltanto parlato per telefono quella sera. (Sky Tg24 )

Sono queste le prime parole di Ester Percossi, sopravvissuta al naufragio della Costa Concordia dopo essere sbarcata col traghetto che l'ha riportata al Giglio alla vigilia del decimo anniversario della tragedia. (Repubblica TV)

I giornali radio e i programmi radiofonici tratteranno l’anniversario e su RaiPlay Sound verrà proposto in esclusiva “Apnea”, il primo podcast sui soccorritori della Costa Concordia. Su Rai2 se ne parlerà durante “I Fatti Vostri” e in prima serata verrà trasmesso “Costa Concordia, cronaca di un disastro”, un factual drama prodotto da Rai Documentari e Sky Studios. (RAI - Radiotelevisione Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr