La prima volta delle saudite, in pellegrinaggio alla Mecca senza uomini

La prima volta delle saudite, in pellegrinaggio alla Mecca senza uomini
Approfondimenti:
AGI - Agenzia Giornalistica Italia ESTERI

Un rito cui, in tempi pre pandemia, prendevano parte più di due milioni di persone dirette alla Kaaba, l'enorme pilastro nero al centro della grande moschea della Mecca, primo luogo sacro dell'Islam.

olo il mese scorso, l'Arabia Saudita ha reso nota la decisione di permettere per la prima volta alle donne di prendere parte all'hajj, il tradizionale pellegrinaggio alla Mecca, senza essere obbligatoriamente accompagnate da un uomo. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

La notizia riportata su altre testate

Cinquantamila in più rispetto all’anno scorso, ma numeri bassissimi rispetto agli usuali 3 milioni di pellegrini che ogni anno partecipano al quinto pilastro dell’Islam: Hajj. Quest’anno su più di 600 mila domande sono stati scelti 60 mila partecipanti. (DailyMuslim.it)

Il pellegrinaggio avviene dirigendosi alla Sacra Moschea della Mecca e costituisce il quinto pilastro dell’Islam. Il pellegrinaggio alla Mecca si conclude con la rasatura dei capelli per gli uomini e l’accorciamento per le donne e con i Giorni della gioia (Periodico Daily - Notizie)

La monarchia saudita compie piccoli passi per migliorare la condizione femminile nel Paese, in risposta alla lunga battaglia che da tempo le donne stanno compiendo. Solo nel 2019 le donne hanno potuto mettersi alla guida viaggiando in auto senza accompagnatore, mentre tante blogger finivano in prigione per le rivendicazioni dei diritti femminili. (ILMONITO)

Auguriamo una buona giornata di Arafa

Il totale delle infezioni ha superato quota 504 mila (oltre 1.200 nelle ultime 24 ore), con un totale di 8.020 vittime (14 nell'ultimo bollettino) In Arabia Saudita, nazione di circa 34 milioni di persone, sono state somministrate sinora 21 milioni di dosi di vaccino. (Rai News)

Si tratta di una delle tradizioni celebrate il pellegrinaggio a La Mecca (LaPresse)

Avviene il nono giorno del mese Dhul-Hijjah, il giorno prima della festa del Sacrificio. I pellegrini che vi si recano, sostano in preghiera e chiedono perdono dei propri peccati, sino al tramonfo. (DailyMuslim.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr