L'incredibile ponte tra Scozia e Irlanda: il premier Johnson lancia il faraonico progetto

L'incredibile ponte tra Scozia e Irlanda: il premier Johnson lancia il faraonico progetto
Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo (Esteri)

Il ponte dovrebbe essere lungo 45 chilometri e innalzarsi sopra il tratto di mare dell'Irlanda, profondo anche 300 metri.

Inoltre quel tratto di mare, il Mare d’Irlanda, è noto per i venti sferzanti che possono raggiungere la forza degli uragani.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Boris aveva affacciato l’idea già nel 2018, anche se molti avevano pensato che stesse scherzando. Si tratterebbe di un ponte lungo 45 chilometri lanciato sopra un tratto del mare d’Irlanda profondo anche 300 metri. (Strade & Autostrade)

Riposizionare i conservatori come difensori del servizio sanitario nazionale è quindi stato audace e necessario, per Boris Johnson, anche perché aveva avvertito da tempo che l'opinione pubblica pensava che la maggior parte dei parlamentari Tory " non se ne preoccupavano ", soprattutto sotto la guida di Teresa May. (Quotidiano Sanità)

editato in: da. (Teleborsa) – La Scozia è pronta a ritornare nell’Unione Europea come nazione indipendente anche per rispettare il volere del popolo scozzese che nel 2016 votò a favore del Remain. “Stiamo lasciando l’UE in un momento in cui non abbiamo mai beneficiato così tanto dell’Unione, in cui non c’è mai stato così tanto bisogno di UE“, ha aggiunto Sturgeon. (QuiFinanza)

E anche alle ultime elezioni, fa notare, «i partiti che si oppongono alla Brexit hanno ottenuto i tre quarti dei voti». Una prospettiva che aprirebbe una crisi costituzionale in Gran Bretagna e rischierebbe di trascinare la Scozia verso una deriva «catalana». (Corriere della Sera)

In due giorni il premier britannico ha annunciato due progetti che trasformerebbero i trasporti nel Paese: la linea ferroviaria ad alta velocità per collegare le grandi città inglesi e un nuovo ponte che collegherebbe la Scozia all’Irlanda del Nord. (Il Sole 24 ORE)

Si tratterebbe di un ponte lungo 45 chilometri lanciato sopra un tratto del mare d’Irlanda profondo anche 300 metri. È l’ultima mirabolante idea di Boris Johnson: un collegamento terrestre diretto fra la Scozia e l’Irlanda del Nord, per sottolineare l’inscindibile legame che stringe le diverse nazioni del Regno Unito (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti