Perché non raggiungeremo mai l’immunità di gregge (e non è una notizia così cattiva)

Perché non raggiungeremo mai l’immunità di gregge (e non è una notizia così cattiva)
Scienze Fanpage INTERNO

Forse non spazzeremo mai via il SARS-CoV-2, ma di certo impareremo a conviverci e torneremo presto a una nuova normalità

Ma perché l'immunità di gregge potrebbe diventare irraggiungibile?

Ciò, associato alla velocità con cui il coronavirus SARS-CoV-2 accumula mutazioni in grado di potenziarne la contagiosità e l'elusività agli anticorpi neutralizzanti, rappresenta un rischio significativo per tutto il mondo. (Scienze Fanpage)

La notizia riportata su altri giornali

Per ora c'è molta voglia di vaccinarsi. "Ma attenti al calo di tensione durante la bella stagione. (la Repubblica)

L’ultima media mobile a 7 giorni di dosi somministrate ogni giorno in Abruzzo è di 10.344 (ieri 3 maggio ne sono state somministrate 10647). Vaccini Covid Abruzzo, una proiezione de Il Sole 24Ore calcola che in Abruzzo l’immunità di gregge potrebbe essere raggiunta il prossimo settembre. (Rete8)

Ecco perché abbiamo smesso di riferirci all’immunità di gregge nel senso classico. La maggiore contagiosità sposta sempre più in alto l'asticella dell'immunizzazione collettiva facendole raggiungere soglie difficilmente raggiungibili, non foss’altro in virtù della significativa fetta della popolazione che non intende vaccinarsi. (RagusaNews)

Covid, Burioni: "No vax rischio per immunità di gregge"

Il rischio di abbandonare il concetto dell’immunità di gregge è quello di fornire un altro argomento a coloro che non vogliono vaccinarsi. “Le persone si confondono e pensano che non riuscirai mai a portare giù i contagi se non raggiungi questi mistico livello di immunità di gregge, qualsiasi sia il numero”, ha detto Fauci (Money.it)

Ecco perché abbiamo smesso di usare l’immunità di gregge nel senso classico E la percentuale potrebbe ancora salire se si dovessero sviluppare varianti ancora più contagiose, o se si scoprirà che le persone vaccinate potranno ancora trasmettere il virus. (Giornale di Sicilia)

Il virologo: "La politica dovrà occuparsi di loro e della salute pubblica". I no vax potrebbero impedire il raggiungimento dell'immunità di gregge da coronavirus in Italia. Ma gli antivaccinisti - scrive il docente all'università Vita-Salute San Raffaele di Milano - potrebbero impedirci di raggiungere l'immunità di gregge obbligandoci a convivere con il virus", quindi "a un certo punto la politica dovrà occuparsi di loro e della salute pubblica" (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr