Bonus prima casa, cosa succede se si cambia la residenza?

Bonus prima casa, cosa succede se si cambia la residenza?
InvestireOggi.it ESTERI

In particolare, è stato risolto il dubbio di un contribuente che ha trasferito la propria residenza all’estero subito dopo aver fruito del bonus.

L’Agenzia delle entrate, con la risposta all’interpello n. 399 del 1° agosto 2022, ha fornito utili chiarimenti in merito alle agevolazioni prima casa.

Lo stesso ha acquistato un appartamento fruendo delle agevolazioni prima casa (pagando l’imposta di registro al 2 per cento e le imposte ipotecaria e catastale nella misura fissa di 50 euro). (InvestireOggi.it)

Su altri giornali

Bonus condizionatori 2022/ Detrazione fino al 65% sull'acquisto, i dettagli. Il bonus prima casa è l’agevolazione che prevede la riduzione dell’imposta di registro equivalente al 2% e di tutte le imposte ipotecarie e catastali di 50 euro ciascuna. (Il Sussidiario.net)

Chi può avere lo sconto e come richiederlo (Sky Tg24 )

Bonus prima casa giovani 2022: si perde se si trasferisce la residenza? Il Bonus prima casa è finalizzato all’acquisto del primo immobile nel proprio Comune di residenza per i giovani under 36. (I-Dome.com)

Mutuo "prima casa", cosa cambia per chi è in comunione dei beni

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la risposta a interpello n. Resta fermo, che è, parimenti, esclusa l'applicabilità dell'agevolazione "prima casa" anche in caso di titolarità, in comunione con il coniuge, di altra casa di abitazione nel territorio del Comune in cui si intende acquistare un nuovo immobile (Ipsoa)

Mutuo abitazione principale, interessi detraibili anche in caso di cambio di residenza per motivi di lavoro. Per una panoramica completa sul tema, poi, bisogna considerare che ci sono, poi, casi particolari in cui il cambio di residenza non fa perdere il diritto a beneficiare della detrazione degli interessi passivi neanche dal periodo d’imposta successivo al trasferimento. (Informazione Fiscale)

Ma entriamo più nel dettaglio e vediamo di cosa si tratta. Mutuo prima casa. Si tratta di un mutuo ipotecario rivolto a coloro i quali acquistano casa per la prima volta adibendola a prima abitazione. Secondo quanto precisato, qualora il soggetto, trovandosi in comunione dei beni, risulti già proprietario di una casa per cui il coniuge abbia richiesto - anche per la solo quota di spettanza del 50% - l'agevolazione prima casa, non potrà richiedere la medesima abitazione. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr