Ristoro bloccato in attesa di acquisizione esito controlli

PMI.it ECONOMIA

In conseguenza della risposta fornita, avrete le indicazioni corrette per la corretta procedura in questi casi, con la probabile risoluzione interna del caso.

Una prima strada è muoversi tramite interpello per sottoporre il vostro caso particolare.

L’unica strada percorribile, in alternativa all’attesa, è quella di insistere presso l’Agenzia delle Entrate.

Decreto Sostegni bis, ristoro subito e saldo a fine anno 11 Maggio 2021 Quello che lei espone è un caso molto particolare, per cui è difficile capire in che modo si possa sbrogliare la matassa. (PMI.it)

Ne parlano anche altri media

ol nuovo decreto Sostegni, la cui approvazione, si spera, avverrà entro la prossima settimana, il Governo Draghi dovrebbe erogare 18 miliardi di contributi a fondo perduto alle aziende e alle partite Iva in difficoltà economica. (AGI - Agenzia Italia)

L’Agenzia delle Entrate ha informato che i contributi a fondo perduto, tutti gli aiuti economici che lo Stato ha erogato nel corso del 2020, non rientrano nel calcolo del reddito. Ma non solo, sia i contributi a fondo perduto, sia i bonus, non concorrono neppure nel calcolo del limite dei ricavi, del calcolo del fatturato, che potrebbe consentire l’accesso a un nuovo aiuto economico (The Wam.net)

Questo importo andrà ad aggiungersi ai 27 miliardi di sussidi fino ad ora versati alle imprese in questi 14 mesi di pandemia. Ricordando che lo scostamento di bilancio di 40 miliardi di euro è stato votato dal Parlamento il 22 aprile scorso, corriamo il pericolo che questi 18 miliardi di indennizzi arrivino in ritardo. (StatoQuotidiano.it)

.Così il ministro alle Politiche Agricole Stefano Patuanelli parlando con i cronisti fuori palazzo Chigi al termine del Cdm Roma, 17 mag. (LaPresse)

Importi contributo a fondo perduto dl Sostegni bis: il calcolo delle percentuali. A tal proposito, al fine di determinare correttamente i predetti importi, si fa riferimento alla data di effettuazione dell’operazione di cessione di beni o di prestazione dei servizi. (InvestireOggi.it)

Qualora il dichiarante non sia tenuto alla presentazione della dichiarazione IVA, allora potrà essere considerato l’ammontare complessivo del fatturato del 2019. In particolare, viene inserito il comma 5-bis secondo il quale Il contributo a fondo perduto non può essere pignorato. (Fiscoetasse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr