Borse, choc da 163 miliardi: scatta l’allarme Bce

La Stampa ECONOMIA

Borse, choc da 163 miliardi: scatta l’allarme Bce Piazza Affari maglia nera in Europa. L’inflazione tedesca oltre il 10% affossa i listini, sbanda Wall Street. Per la prima volta Francoforte mette in guardia sulla stabilità finanziaria Fabrizio Goria (La Stampa)

Su altri media

Crolla Mps, con il titolo in asta di volatilità (-16%) e l'aumento di capitale che si fa sempre più complicato, affondano anche Stellantis (-5,8%) e Pirelli (-5,6%), con le auto peggior comparto in Europa. (Gazzetta del Sud)

Lo spread tra Btp e Bund scende a 241 punti con il rendimento del decennale italiano al 4,49 per cento. Milano sale dello 0,66%, Francoforte dello 0,47% e Parigi dello 0,56%. (Tiscali Notizie)

Locatelli Juventus Arsenal. Per ragioni di bilancio però il suo futuro non è del tutto certo. Da quando è arrivato a Torino però i suoi numeri sono in netto calo. (SpazioJ)

Borsa: calo rendimenti bond tiene a galla indici Ue, +0,8% Milano (Il Sole 24 ORE)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 30 set - Le Borse europee tentano il recupero, dopo la brusca frenata della vigilia e nonostante le chiusure in deciso calo di Wall Street e di Tokyo. Sulle prime battute Francoforte sale dello 0,69%, Parigi dello 0,68%, Madrid dello 0,56% e Amsterdam dello 0,45%. (Il Sole 24 ORE)

L’indice azionario di riferimento della borsa di Milano, che ieri ha chiuso in calo del 2,4% a 20.352 punti, ai minimi dal novembre 2020, segna dopo i primi minuti di scambi un rialzo dello 0,92% a quota 20.539 punti. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr