Bonus vacanze, pos, pagamenti, ecobonus, stipendi più alti: ecco cosa cambia dal 1° luglio

Bonus vacanze, pos, pagamenti, ecobonus, stipendi più alti: ecco cosa cambia dal 1° luglio
QUOTIDIANO.NET QUOTIDIANO.NET (Interno)

Stiamo parlando ad esempio del bonus vacanze, oppure dall'obbligo per i professionisti dell'uso del bancomat.

Il bonus vale uno sconto dell'80% sul siggiorno e su un credito di imposta per il restante 20%.

Su altre fonti

Come previsto dalla legge numero 157 del 19 dicembre 2019, il limite massimo per saldare i pagamenti in contanti verrà gradualmente abbassato. Pagamenti in contanti, le novità dal 1° luglio 2020: occhio anche ai prestiti familiari. (Today)

Il bonus è previsto per i commercianti e professionisti fino a 400 mila euro di ricavi o compensi. Da giovedì, il tetto all'uso del contante torna a scendere da 3 a 2 mila euro. (Corriere dell'Umbria)

Pensiamo al superbonus del 110%: le spese sostenute dal 1° luglio possono già beneficiare della detrazione massima, ma su diversi aspetti chiave il decreto potrebbe cambiare. (Il Sole 24 ORE)

Ma facciamo un salto indietro nel tempo, per capire meglio com’è cambiata la soglia massima per l’uso contante nel corso degli anni. Dai 3.000 euro attuali si passerà a una soglia massima di 2.000 euro per i pagamenti in contante. (Money.it)

Bonus Pos 2020: cos’è e come ottenerlo. Per ottenere il Bonus sarà necessario inviare una comunicazione, utilizzando il software sul sito https://www.agenziaentrate.gov.it/ . Il Pos è lo strumento che consente di accettare pagamenti con carte di credito e di debito attraverso chip e banda magnetica. (Proiezioni di Borsa)

Entra in vigore la norma introdotta con la manovra sui conti pubblici per il 2020 (decreto legge fiscale 124/2019 convertito in legge 157/2019). Per i pagamenti di importo superiore diventa obbligatorio l'utilizzo di bonifici, strumenti digitali e denaro di plastica (carte di credito e bancomat). (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr