Rapimento Eitan, il passato criminale del secondo marito della nonna: droga e traffico di esseri umani

Rapimento Eitan, il passato criminale del secondo marito della nonna: droga e traffico di esseri umani
Più informazioni:
Corriere della Sera INTERNO

Un nome cambiato per (forse) annebbiare i trascorsi da pregiudicato e rifarsi una vita in Israele?

— che Chaim Kammerer, secondo marito di Etty, ha trascorso negli Stati Uniti, il suo Paese di nascita, oltre sedici anni in prigione per numerosi e ripetuti reati che vanno dallo spaccio di droga all’aggressione a mano armata.

Ma chiarisce: non è un rapimento, lo abbiamo riportato a casa, dove potrà crescere finalmente sereno. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

Adesso – rivelano i telegiornali israeliani – starebbe a casa del nonno a Petah Tikva, non lontano da Tel Aviv. di Davide Frattini, inviato a Tel Aviv. Interrogato Shmuel Peleg: il provvedimento durerà fino a venerdì. (Corriere della Sera)

Lui qua ha tutti i suoi amici e parla l'italiano molto meglio dell'ebraico". Cosi' Or Nirko, lo zio paterno di Eitan, unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone, portato dal nonno materno Shmuel Peleg in Israele (Tiscali.it)

€ 500.000.007,00 int. p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. (Mediaset Play)

Eitan, lo zio paterno: 'Andremo in Israele, il bimbo ha bisogno di stabilita''

Video: Il nonno di Eitan agli arresti domiciliari in Israele dopo l'interrogatorio (RaiPlay). LEGGI ANCHE > Lo zio paterno di Eitan annuncia: "Abbiamo parlato col bimbo". La nonna ha quindi ribadito l'entusiasmo di Eitan: "A Pavia ogni volta che lo dovevo riportare, lo riportavo in ritardo perché il bambino si disperava, non voleva assolutamente rientrare a casa" (Notizie - MSN Italia)

«Non sappiamo dove si trova», ha aggiunto chiarendo che «Eitan ha bisogno di stabilità, di stare con le persone a lui vicine e di continuare il percorso di psicoterapia e fisioterapia che sta svolgendo qui. (Il Mattino)

"Andremo in Israele, ma non vi do' la data. Eitan ti manchiamo e ti vogliamo bene. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr