Mercato auto Europa, ad agosto ancora profondo rosso: -18,1%

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Bisogna tuttavia fare attenzione: da gennaio ad agosto 2020 la pandemia ha praticamente azzerato ogni attività, dunque la comparazione più corretta è quella coi dati del 2019.

Quanto all’andamento nei primi otto mesi dell’anno, questo si presta ad una duplice interpretazione.

Ad agosto, nell’area Ue + Efta, le immatricolazioni sono diminuite del 18,1% (622.993 unità), penalizzate dalla performance negativa dei principali mercati continentali: Spagna (-28,9%), Italia (-27,3%), Germania (-23,0%) e Francia (-15,0%) hanno infatti deluso. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri giornali

In estate c’è stato un calo del 24 per cento sul 2019. ROMA – In Europa il mercato delle auto per quota. (News Mondo)

I paesi. Guardando nel dettaglio alle immatricolazioni nei principali 4 mercati in Europa, la Germania ha preso ad agosto il 23%, la Francia ha chiuso con -15%, Italia -23,7% e Spagna -28,9%. Mentre nel totale da inizio anno gli stessi paesi hanno registrato rispettivamente una crescita del 2,5%, 12,8%, 30,9% e 12,1%. (l'Automobile - ACI)

L'Italia, in particolare, è rimasta tra i paesi con l'aumento più consistente di immatricolazioni tra gennaio e agosto (+30,9%). Mentre nei primi otto mesi dell'anno le immatricolazioni di nuove auto del gruppo sono salite del 14,8% a 1,684 milioni di auto. (Notizie - MSN Italia)

Ad Agosto Peugeot ha venduto in Europa (Ue+Efta-Gb) 32.555 auto, il 39,6% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso Stellantis, -29,4% immatricolazioni auto agosto in Europa. Il gruppo Stellantis ad agosto ha venduto in Europa (Ue+Efta+Gb) 122.836 auto, il 29,4% in meno rispetto allo stesso mese del 2020. (Imola Oggi)

A luglio le persone giuridiche si attestano al 65,1% di rappresentatività e quelle fisiche al 34,9%, mentre ad agosto rispettivamente 63% e 36,9%. Il mercato dell’auto in Europa ha continuato a registrare cali notevoli nelle vendite durante i mesi estivi, complici le difficoltà economiche legate alla pandemia ma anche la grave crisi dei microchip. (PartsWeb)

Ad agosto il mercato dell’auto europeo (Unione europea+paesi Efta+Regno Unito) ha registrato un calo del 18,1%. I paesi. Guardando nel dettaglio alle immatricolazioni nei principali 4 mercati in Europa, la Germania ha preso ad agosto il 23%, la Francia ha chiuso con -15%, Italia -23,7% e Spagna -28,9%. (l'Automobile - ACI)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr