Tennis, Boris Becker su Lorenzo Musetti: "Ha mancato di rispetto a Djokovic ritirandosi, non essendo infortunato"

Tennis, Boris Becker su Lorenzo Musetti: Ha mancato di rispetto a Djokovic ritirandosi, non essendo infortunato
Altri dettagli:
OA Sport SPORT

A criticare questa scelta è stato anche l’ex tecnico di Djokovic, nonché grande campione, Boris Becker.

Avrà pensato ‘Posso battere il numero uno al mondo qui’ e in quei minuti aveva già perso il terzo set.

Tanti però hanno manifestato perplessità circa la decisione di Musetti di gettare la spugna dal momento che un reale infortunio non c’era.

Lorenzo Musetti è il miglior giovane adolescente insieme a Jannik Sinner

Il match degli ottavi di finale del Roland Garros 2021 tra il n. (OA Sport)

Su altre fonti

Djokovic-Berrettini. Novak Djokovic non ha faticato nei primi tre turni, vincendo per 6-2, 6-4, 6-2 contro l’americano Tennys Sandgren e per 6-3, 6-2, 6-4 contro l’uruguaiano Pablo Cuevas. Dove vedere in streaming Djokovic-Berrettini – Il programma dei quarti di finale tabellone maschile al Roland Garros vede il tennis italiano ancora protagonista nella giornata di mercoledì 9 giugno. (Sportnotizie24)

I bookmakers sono sicuri dell’esito dell’incontro e infatti le quote per le scommesse sono schiaccianti: il successo del nostro portacolori è dato addirittura a 4.34, mentre l’affermazione di Djokovic è quotata 1.22. (OA Sport)

Ancora un paio di sconfitte come questa e Musetti riuscirà a essere Federer per quattro ore Il più estasiato di tutti era Djokovic, a cui la telecamera rubava primi piani di stupefatta ammirazione per la grazia che il giovane Federer riusciva a creare. (Corriere della Sera)

Parla Djokovic: «Musetti sfortunato, alla sua età è successo anche a me»

Il ragazzo romano del Nuovo Salario ha dimostrato di poter vincere ovunque, primo italiano di sempre ad aver raggiunto gli ottavi in ognuna delle quattro prove Slam, e ad aver vinto almeno un torneo su ogni superficie. (Corriere della Sera)

L’italiano, 19 anni, era stato in vantaggio per due set a zero (7-6 7-6) sul numero uno del mondo ma poi non aveva più azzeccato una mossa, subendo un 6-1, 6-0 nei successivi due set. Nel quinto set, sotto ormai per 4-0, ha gettato la spugna per crampi, concludendo così la sua prima partecipazione in un torneo dello Slam agli ottavi di finale. (Corriere della Sera)

Certo è un peccato per un giovane trovarsi due set a zero e perdere. Nei primi due set aveva il pallino del gioco in mano, è stato sfortunato». (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr