Pensioni: Elsa Fornero nuovo consulente del governo Draghi

Pensioni: Elsa Fornero nuovo consulente del governo Draghi
Wall Street Italia INTERNO

Elsa Fornero: chi è. Nel 2011 con la caduta del governo Berlusconi, l’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano affidò al professor Mario Monti l’incarico di formare un nuovo governo tecnico.

Elsa Fornero venne nominato ministro del lavoro e delle politiche sociali e diede alla luce la riforma previdenziale, ribattezzata come riforma Fornero che di fatto allungò l’età pensionabile per tentare di dare una soluzione alla grave crisi che stava attraversando il paese. (Wall Street Italia)

Ne parlano anche altri media

I timori sono incentrati in misura maggiore su Quota 100, considerando soprattutto l'avvicinarsi del termine ultimo della riforma No grazie, la Lega non ci sta, la signora ha già fatto troppi danni. (ilGiornale.it)

La presenza di Elsa Fornero, già ministra del Lavoro del Governo Monti, tra gli esperti e consulenti tecnici del Governo Draghi non è piaciuta al leader della Lega Matteo Salvini. Secondo l’immagine diffusa online, il post Facebook falso sarebbe rimasto disponibile per almeno un’ora dalla sua pubblicazione (Open)

A raccontarlo, in un’intervista alla Stampa, la ex ministra Elsa Fornero nominata consulente a Palazzo Chigi per le Politiche economiche. Del suo nuovo impegno Fornero spiega: “Come sempre dirò la verità. (Corriere Quotidiano)

Invalidità civile, boom di richieste: piano Inps per l emergenza

Salvini dà il benvenuto a Fornero dopo l’attacco del 2016. Provando a ricostruire la vicenda, tutto ruota attorno all’immagine che trovate ad inizio articolo. Come avete notato, Salvini senza troppi giri di parole aveva detto quanto segue nel 2016 ospite da Giletti: “La Fornero la manderei a PANE E ACQUA su un’isola deserta, visto che ha ROVINATO la vita a milioni di italiani! (Bufale.net)

“Sono stati dunque nominati e ne fanno parte: Antonio Calabrò, Patrizia De Luise, Giuseppe De Rita, Elsa Fornero, Giuseppe Guzzetti, Alessandra Lanza, Mauro Magatti, Alessandro Palanza, Alessandro Pajno, Monica Parrella, Paola Profeta, Silvia Scozzese, Alessandra Servidori, Anna Maria Tarantola, Mauro Zampini” (Silenzi e Falsità)

Contemporaneamente verrà creato un hub specializzato negli uffici Inps di Via Ballarin a Roma, che accentrerà le domande per poi eventualmente smistarle presso i vari centri medico-legali. In tutto ben oltre un milione di persone: sono numeri che danno un’idea di come nell’ultimo anno e mezzo l’invalidità civile sia diventata un’emergenza. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr