Pietro Labriola è il nuovo amministratore delegato di Tim

varesenews.it ECONOMIA

Nel 2006, inoltre, è stato nominato amministratore delegato di Matrix e nel 2013 ha assunto la responsabilità della funzione business transformation

In Brasile ha guidato Tim dal 2015 come chief operating officer e poi dal 2019 come amministratore delegato, e ne ha trainato la crescita consolidando il percorso di sviluppo con l’acquisizione di Oi e delle licenze 5G.

A due mesi dalle dimissioni di Luigi Gubitosi, arriva la nomina del nuovo amministratore delegato di Tim. (varesenews.it)

Ne parlano anche altre fonti

Nelle prossime settimane continueremo lo sviluppo del piano industriale, e per il due di marzo presenteremo il nuovo piano industriale, il piano della new TIM.Io conto su di voi e sono certo che, insieme, come già detto, saremo in grado di fare tante cose”. (LaPresse)

La scissione di Tim in due, tra rete e servizi La carriera del manager pugliese, 54 anni, seconde nozze con una donna conosciuta in Brasile, una figlia, decolla in Infostrada. (La Stampa)

“Sono molto onorato di assumere questo incarico, essendo legato all’Azienda da oltre 20 anni – commenta Pietro Labriola – Il mio obiettivo è far esprimere all’intero Gruppo il suo potenziale, valorizzando gli asset nell’interesse di tutti gli azionisti. (CorCom)

“La nomina di Pietro Labriola ad Amministratore Delegato del Gruppo TIM è per me e per l’intero Consiglio motivo di grande soddisfazione”, ha commentato Salvatore Rossi, Presidente di TIM. Labriola mantiene anche la carica di direttore generale. (Primaonline)

Ringrazio i colleghi brasiliani per i risultati brillanti che abbiamo raggiunto insieme e i colleghi italiani per quello che faremo Si tratta di Pietro Labriola, già Direttore Generale e da oggi alla guida dell'azienda in un momento tanto delicato della sua storia. (Punto Informatico)

Labriola, in precedenza direttore generale, martedì scorso aveva illustrato ai consiglieri le linee guida e la cornice nella quale si svilupperà il prossimo piano […] Lo ha nominato all’unanimità il consiglio di amministrazione dell’ex monopolista di Stato delle tlc. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr