"Aveva una malattia del sangue". Si cerca nella cartella clinica di Camilla

Aveva una malattia del sangue. Si cerca nella cartella clinica di Camilla
ilGiornale.it INTERNO

Sottoposta a Tac ed esami neurologici, che non avevano rilevato disfunzioni, era stata rispedita a casa.

Camilla Canepa, la giovane 18enne morta per trombosi dopo essersi vaccinata con AstraZeneca, sarebbe stata affetta da una carenza cronica delle piastrine e da problemi ormonali.

Le condizioni della ragazza, però, sono peggiorate e due giorni dopo Camilla è ritornata al pronto soccorso con deficit motori

È quanto starebbe emergendo dall'analisi dei documenti clinici acquisiti questa mattina dai Nas di Genova dalla cartella clinica della ragazza. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr