La città dopo la pandemia | Il Bo Live UniPD - Il Bo Live

La città dopo la pandemia | Il Bo Live UniPD - Il Bo Live
Il Bo Live - Università di Padova INTERNO

Nella risposta delle città alla pandemia è fondamentale la necessità di rendere le città stesse più inclusive

Aspetti dell’impatto della pandemia sulla città. La pandemia ha tracciato un solco tra un ‘prima’ e un ‘dopo’, uno spartiacque a dir poco drammatico tra un mondo che pensavamo di controllare e un mondo dal profilo incerto.

Sebbene questa vitalità sia essenziale per la vita in città, potrebbe risultare particolarmente difficile riuscire a rinvigorirla dopo la pandemia. (Il Bo Live - Università di Padova)

Ne parlano anche altri media

Il sistema sanitario si è dato da fare ma sui vaccini non è stato così L’infettivologo Marco Bassetti ha espresso la propria opinione sulle sorti future del Covid e sulla necessità di potenziare la campagna vaccinale. (Notizie.it )

L’evento è promosso dal Master di II livello in Discipline Regolatorie del Farmaco e dal CERD (Centro di Ricerca e Consultazione su HTA e Discipline Regolatorie del Farmaco) dell’Università di Catania, e coordinato dal Prof. (siciliareport.it)

Il punto è sempre lo stesso: il clima piacevole della giornata del week end, complice l’allentamento delle restrizioni anti covid da oltre una settimana, hanno spinto tantissima gente a riversarsi nei luoghi di ritrovo. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

Covid-19, bollettino del 21 febbraio 2021: i numeri in tempo reale

LEGGI ANCHE. Londra, il nuovo ceppo Covid è più contagioso. LEGGI ANCHE. Covid-19, un nuovo test rileva possibili danni ai polmoni Rinuncia (o annullamento) alle cure e un nuovo modo di accedere alla sanità: ecco in poche parole come la pandemia da Covid-19 ha cambiato il modo di curarsi degli italiani. (Vanity Fair Italia)

Non è invece prevista al momento alcuna fascia rossa, anche se l’Umbria e la Provincia di Bolzano ne hanno già attivate a livello locale. In zona arancione sono rimaste Toscana, Umbria, Abruzzo, Liguria, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, più Campania, Emilia Romagna e Molise (instaNews)

Sono invece 6, nelle ultime 24 ore, i pazienti positivi di Treviglio, tre quelli di Romano, uno a Rivolta e tre a Pandino – che dall’inizio della pandemia ha raggiunto oggi quota 400 contagi totali. In Regione. (Prima Treviglio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr