Si dovrà dire "sindaca" e "prefetta": stop al linguaggio sessista negli atti della Regione

SASSARI. Da ora in poi tutti gli atti ufficiali della Regione si dovrà utilizzare il linguaggio di genere: sindaca, assessora, commissaria, direttrice, consigliera e prefetta entreranno di diritto a far parte della normale comunicazione istituzionale ... Fonte: La Nuova Sardegna La Nuova Sardegna
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....