Arrestato a Parigi l’ex Br Di Marzio, è l’ultimo di cui l’Italia chiedeva l’estradizione - L'Unione Sarda.it

Arrestato a Parigi l’ex Br Di Marzio, è l’ultimo di cui l’Italia chiedeva l’estradizione - L'Unione Sarda.it
L'Unione Sarda.it INTERNO

E’ l’ultimo ex terrorista di cui l’Italia chiede l’estradizione.

Il provvedimento depositato lo scorso 8 luglio dalla Corte d'Assise di Roma ha stabilito infatti che non è ancora prescritta la sua pena.

La polizia francese ha arrestato questa mattina a Parigi l’ex brigatista Maurizio Di Marzio, sfuggito all’operazione di fine aprile.

Secondo una prima ricostruzione Di Marzio avrebbe sparato, ma il funzionario di Polizia avrebbe reagito esplodendo due colpi

Simone. (L'Unione Sarda.it)

Ne parlano anche altre fonti

Latitante da mesi, era sfuggito all’operazione di fine aprile, quando su richiesta dell’Italia la Francia aveva fermato sette ex militanti. La polizia francese ha arrestato a Parigi l'ultimo ex brigatista per cui l'Italia chiede l'estradizione: Maurizio Di Marzio, 59 anni. (Corriere TV)

Per tutti gli ex terroristi rossi arrestati in Francia è stato disposto il controllo giudiziario Maurizio Di Marzio è l'ultimo ex terrorista per il quale l'Italia chiede l'estradizione. (la Repubblica)

Secondo la prima ricostruzione il terrorista avrebbe sparato contro il funzionario di polizia, il quale avrebbe avuto la forza di reagire esplodendo a sua volta due colpi Simone guardò prima attraverso lo spioncino poi aprì, ma in pugno aveva la sua 38 special perché non si fidava. (Giornale di Sicilia)

Maurizio Di Marzio è libero. Obbligo di firma a Parigi per l'ex terrorista

L'arresto dell'ultimo ex terrorista per cui l'Italia chiede l'estradizione era stato compiuto lunedì mattina a Parigi. Maurizio Di Marzio era sfuggito all'operazione di fine aprile "Ombre rosse" della Polizia italiana d'intesa con la polizia francese che portò all'arresto di sette ex terroristi rossi. (AGI - Agenzia Italia)

Resterà sotto controllo giudiziario Parigi, scarcerato ex brigatista italiano Maurizio Di Marzio. L'uomo era sfuggito all'operazione di fine aprile "Ombre rosse" della Polizia italiana d'intesa con la polizia francese che portò all'arresto di sette ex terroristi rossi. (Rai News)

Di Marzio, fermato dalla gendarmi ieri mattina a seguito della richiesta di estradizione inoltrata dall'Italia, ora ha l'obbligo di firma ogni 15 giorni. Di Marzio a Parigi si era insediato all'inizio degli anni '90, e la polizia francese lo conosceva. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr