Caso Dora Lagreca, il fidanzato indagato e la lite prima della morte: oggi l’autopsia

Open INTERNO

E proprio al culmine del litigio – questo il racconto di Antonio – Dora sarebbe corsa verso il balcone per buttarsi di sotto

La lite è stata riportata dallo stesso Capasso ai Carabinieri, confermato dai vicini che hanno detto di avere in effetti sentito delle urla.

Non ci crede la famiglia della ragazza, che di suicidio non vuole sentire parlare.

Ora Antonio Capasso, anche lui 29enne e fidanzato di Dora, morta nella notte tra l’8 e il 9 ottobre dopo un volo da quella palazzina nel rione Parco Aurora, è indagato. (Open)

La notizia riportata su altri giornali

Il giovane è stato portato con un’ambulanza all’ospedale e le sue condizioni sono apparse subito gravi. Un 26enne è ricoverato in gravi condizioni nell’Ospedale del Mare a Napoli dopo essere caduto dal balcone della sua abitazione in via Libertà a Portici. (Il Fatto Vesuviano)

Morte Dora Lagreca, il fidanzato indagato: “Nessuna lite, ero innamorato di lei” Antonio Capasso, che è indagato dalla Procura per il reato di istigazione al suicidio, nega che tra lui e Dora Dora Lagreca ci sia stata una lite prima della morte della donna ma parla di una semplice discussione verbale come avviene sempre tra fidanzati. (Fanpage.it)

Mercoledì 13 Ottobre 2021, 06:30 - Ultimo aggiornamento: 08:09. Dora Lagreca era completamente nuda quando è caduta dal quarto piano della palazzina di via Di Giura a Potenza. Lo dimostra una foto scattata da un amico di Antonio nella quale viene immortalato quello che potrebbe essere stato l'ultimo bacio tra i due fidanzati (ilmessaggero.it)

Gli uomini del Reparto Investigazioni Scientifiche dei carabinieri di Roma sono arrivati in mattinata. All’improvviso la 30enne si sarebbe diretta verso il balcone; inutili i tentativi del compagno 29enne di fermarla. (Info Cilento)

Stigliani ha ribadito che il suo assistito ha cercato di bloccare la donna che si sarebbe lanciata nel vuoto ma senza riuscirci. “Non c’è stata nessuna lite, è avvenuto tutto in pochi minuti, stiamo parlando di una casa piccola (Salernonotizie.it)

L’avvocato di Antonio Capasso ha parlato ai microfoni dei giornalisti della morte di Dora Lagreca. Da come raccontava Dora, Antonio era molto geloso, possessivo: le controllava il telefono, non si fidava di lei (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr