Vaccini e effetti collaterali, l’Aifa: più frequenti con Pfizer e Moderna

ilmattino.it SALUTE

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Vaccini, reazioni ed eventi avversi: nessun medicinale può essere considerato esente da rischi e vanno sempre bilanciati con i benefici.

È con questa premessa che l’Aifa introduce l’ultimo rapporto sulla sorveglianza dei vaccini anti Covid in Italia aggiornato al 26 maggio scorso.

Nel nostro paese, su 32,4 milioni di dosi somministrate si sono registrate 66mila sospette reazioni avverse (204 ogni 100mila dosi somministrate), indipendentemente. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altre fonti

Resta comunque la richiesta di molti presidenti di Regione di un parere definitivo sulla combinazione tra due vaccini diversi (vaccinazione eterologa) da parte dell’Ema, e anche che la pletora di esperti parli finalmente «con voce unanime». (The Wam)

“Non sono numeri elevatissimi, ma pesano sul bilancio di fine giornata in termini di dosi somministrate”, afferma il coordinatore regionale della campagna vaccinale, Maurizio Brucchi. Nel frattempo, per i prossimi giorni, dovrebbe arrivare una consegna straordinaria di alcune migliaia di dosi, tra Pfizer e Moderna (Il Capoluogo)

Non poteva essere segnalata la cosa ed essere inviato (con lo stesso clic) un altro messaggio di rettifica? Arrivo, trafelata, con 10 minuti di anticipo e mi viene comunicato che c’è stato un errore dal server. (ilmessaggero.it)

Per fare questo recupero degli appuntamenti persi per AstraZeneca, subirà uno slittamento il richiamo di chi aveva fatto la prima dose con Moderna. Nulla cambia invece per i richiami delle persone over 60 vaccinate in prima dose con AstraZeneca (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr