Torino, 25enne ucciso nel suo appartamento: l’allarme lanciato dal coinquilino

Torino, 25enne ucciso nel suo appartamento: l’allarme lanciato dal coinquilino
Per saperne di più:
Fanpage.it INTERNO

A lanciare l'allarme è stato il coinquilino del giovane che rientrato in casa ha scoperto il corpo ormai senza vita del 25enne.

Omicidio nella notte a Torino dove un ragazzo di 25 anni è stato trovato morto nel suo appartamento di corso Francia.

Il 25enne è stato sgozzato. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei medici che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Il 25enne sarebbe stato sgozzato dunque, forse in seguito a un tentativo di rapina finito male

Sul corpo della vittima il medico legale giunto sul posto poco dopo ha riscontrato una vistosa ferita alla gola, provocata probabilmente con un'arma da taglio. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

Torino, omicidio nella notte: 25enne trovato morto in casa A Torino un giovane di 25 anni è stato ritrovato morto in casa: sarebbe stato ucciso con dei fendenti alla gola. Un giovane bengalese di 25 anni è stato ritrovato morto nel suo appartamento a Torino, in corso Francia (Virgilio Notizie)

L'uomo è stato fermato alla stazione di Porta Nuova nella notte di oggi, giovedì 10 giugno 2021, dalla squadra mobile della polizia per l'omicidio avvenuto la sera di martedì 8 nel palazzo di corso Francia 95, dove è stato trovato sgozzato (quasi decapitato) Mohammad Ibrahim, lavapiatti di 25 anni. (Today.it)

Perché lui, Mohammad Ibrahim, 25 anni, emigrato in Italia per lavorare e dare un futuro alla sua famiglia, è stato decapitato nell’appartamento che aveva affittato in corso Francia 93, a Torino. I due erano anche colleghi: Mohammed lavorava come lavapiatti in un ristorante di Collegno ma martedì sera era di riposo. (Cronaca Qui)

Torino, ragazzo di 25 anni decapitato in casa. Si cercano responsabile e movente dell'omicidio

Mistero e incredulità a Torino, per la brutale uccisione di un ragazzo di 25 anni del Bangladesh, descritto da tutti come una persona buona, senza nemici, dedito al lavoro. Lavapiatti bengalese decapitato con un colpo di mannaia. (Imola Oggi)

Un interrogatorio fiume. I due coinquilini di Mohamed Ibrahim, il venticinquenne del Bangladesh decapitato l’altra notte nel suo alloggio di corso Francia 95, sono stati sentiti negli uffici della Questura. (La Stampa)

APPROFONDIMENTI PIEMONTE Torino, ucciso dopo aver sorpreso i ladri in casa. «Per 40. REGGIO EMILIA Saman Abbas, il video choc dello zio e dei cugini con le pale BOLOGNA Michele Merlo, come è morto? (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr