La pensione anticipata nel 2022, dopo quota 100 ecco quali lavoratori avranno la precedenza

La pensione anticipata nel 2022, dopo quota 100 ecco quali lavoratori avranno la precedenza
InvestireOggi.it INTERNO

Ma solo dopo che si conosceranno, per la pensione anticipata nel 2022, i dettagli della sopracitata lista

Quello che, finanziato dallo Stato, per il prossimo anno potrebbe essere non solo rafforzato.

Senza la quota 100, per la pensione anticipata nel 2022, l’Ape social rafforzata ed estesa sarà sufficiente dal prossimo anno?

Per la pensione anticipata nel 2022, dopo la quota 100 ecco quali lavoratori avranno la precedenza. (InvestireOggi.it)

Su altre testate

Possiedo contributi accreditati prima del 1996: posso ottenere la pensione anticipata con pochi contributi? Quali requisiti per la pensione anticipata con pochi contributi? (La Legge per Tutti)

Salvini: nessuno stop a Quota 100. Matteo Salvini continua a difendere questa misura e considera impensabile un ritorno integrale alla legge Fornero. Quota 100, usciti 166mila lavoratori privati e 107mila pubblici. (Il Sole 24 ORE)

A 65 anni sono andati in pensione con Quota 100 41.780 lavoratori e appena 19.352 hanno utilizzato la misura compiuti i 66 anni. Fino al 31 agosto 2021 l'Inps ha accolto oltre 341.000 domande di Quota 100 (almeno 62 anni di età e 38 di contributi) per una spesa sostenuta e da sostenere di oltre 18,8 miliardi fino al 2030. (Pensioni Oggi)

Pensioni, lo scontro su Quota 100: le soluzioni, i costi (e gli impatti sull’assegno)

Al 31 agosto – secondo i dati Inps – i lavoratori in totale che hanno avuto accesso alla pensione “quota 100” sono 341.128 su 433.202 domande pervenute (di cui 35.238 in lavorazione e 56.836 respinte). (ciociariaoggi.it)

Il 69,3% delle persone uscite dal lavoro con questa misura è uomo.I dipendenti pubblici usciti con Quota 100 sono 107.237, mentre 166.282 sono i dipendenti privati e 67.609 gli autonomi. (Rai News)

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, deve mediare cercando di scontentare in egual misura i due partiti, da un lato portando a casa il superamento di Quota 100 e dall’altro le modifiche al Reddito di cittadinanza. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr