Coronavirus e quarta ondata, Bonaccini: "L'Emilia-Romagna rischia la zona gialla per i ricoverati no-vax"

Coronavirus e quarta ondata, Bonaccini: L'Emilia-Romagna rischia la zona gialla per i ricoverati no-vax
ForlìToday INTERNO

Quindi, "il rapporto è di uno a nove: per cui questo fa già capire che se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla".

Bisogna fare le cose le più seriamente possibile", conclude

Qui se ne stanno recuperando tantissimi, però arrivando la quarta ondata dobbiamo fare le cose per bene".

Quando arriva un non vaccinato va riferito a una platea di 400.000 persone non vaccinate". (ForlìToday)

La notizia riportata su altri media

Il report fotografa anche la situazione contagi fra docenti e personale scolastico: complessivamente 617 casi (il 2,3% di quelli regionali) Il report della Regione sui contagi. L’allarme quindi vale per il prossimo futuro. (Open)

"L’anticipo della terza dose vale per tutti – segnala la Regione – compreso chi ha ricevuto (in un’unica dose) il vaccino Johnson & Johnson Bologna, 25 novembre 2021 - Traguardo raggiunto: in Emilia Romagna il 90% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid. (Il Resto del Carlino)

A dirlo è stato il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, parlando del vertice tenutosi tra governo e Regioni. “Se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo la zona gialla. (COOPERATIVA RADIO BRUNO srl)

A soglia 90% vaccinati in Regione, Bonaccini: "Non credevo di riuscire a raggiungerla"

Bonaccini ricorda come nei reparti di terapia intensiva la gran parte dei ricoverati per Covid sia costituita da non vaccinati, benché il rapporto tra questi e i vaccinati in regione sia “di 1 a 9”. Lo ha detto il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, parlando del vertice tenutosi ieri tra governo e Regioni a margine del convegno inaugurale di Mecspe in Fiera a Bologna. (modenaindiretta.it)

"Alcune regioni già ci vanno adesso e altre, come noi, rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde, se aumentano i ricoveri, con una situazione che tutto sommato è ancora sotto controllo", aggiunge Lo afferma Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna, conversando coi giornalisti a margine a Bologna dell'inaugurazione della fiera Mecspe. (Teleromagna24)

Ce l'abbiamo fatta ma non basta, bisogna andare oltre. Attualità. Emilia Romagna. | 15:36 - 23 Novembre 2021. (AltaRimini)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr