Architetto ucciso nel Torinese: posti di blocco per intercettare ladri in fuga

Architetto ucciso nel Torinese: posti di blocco per intercettare ladri in fuga
Vigevano24.it INTERNO

Intanto la Procura di Torino ha aperto un fascicolo d’inchiesta per omicidio, affidato alla pm Valentina Sellaroli.

Da stamattina i carabinieri sono sulle tracce dei ladri - con tutta probabilità due persone - che nella notte, durante un tentativo di furto in casa, hanno ucciso con un colpo di pistola esploso all’altezza dell’addome Roberto Mottura, architetto di 49 anni.

È stata la donna a dare l’allarme, credendo in un primo momento che il marito fosse svenuto a causa di un malore. (Vigevano24.it)

Ne parlano anche altri giornali

Il. Accetto. Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. (continua su tgcom24. (Molise Tabloid)

La moglie della vittima ha allertato i soccorsi, ma per il 49enne non c’è stato nulla da fare. Sorprende i ladri in casa, architetto 49enne ucciso da un colpo di. (LettoQuotidiano)

Ucciso in casa sua da un proiettile all’addome un architetto di Piossasco che tra pochi giorni avrebbe compiuto 50 anni. L’uomo aveva sorpreso i ladri in casa e ne è nata una colluttazione finita male per la vittima sparata all’addome. (Sputnik Italia)

Sorprende i ladri in casa sua nel cuore nella notte, ucciso con un colpo di pistola durante una colluttazione

E la coppia è scesa a vedere che cosa stesse succedendo, i ladri sarebbero poi fuggiti dalla finestra e durante il sopralluogo i carabinieri hanno trovato anche un martello abbandonato in una… In un primo momento, infatti, la moglie di Roberto Mottura ha chiamato il 118 per un malore e solo all’arrivo dei carabinieri è stato trovato un bossolo di una pistola di piccolo calibro. (GameGurus)

In seguito si è scoperto che l’uomo era stato assassinato da uno dei due malviventi che erano entrati nella sua abitazione. Un architetto 50enne di Piossasco, in provincia di Torino, è stato ucciso dopo aver sorpreso due ladri nella propria abitazione. (Il Sussidiario.net)

Ne è nata una colluttazione con i malviventi ed è rimasto ucciso, colpito da un proiettile. Nel cuore della notte ha sorpreso i ladri nella sua abitazione a Piossasco, località in provincia di Torino. (RTL 102.5)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr