Assunzioni last minute e 118 sguarniti: polemiche

Assunzioni last minute e 118 sguarniti: polemiche
il Resto del Carlino INTERNO

"Se l’Assemblea approverà la proposta di legge per la riorganizzazione del servizio sanitario – spiega Ruggeri –, entrambe le aziende scompariranno entro la fine dell’anno.

A luglio il servizio 118 è stato sempre sempre senza medico a Urbino (diurno e notturno), a Sassocorvaro per almeno 25 turni, a Marotta per un minimo di 26 turni nonostante l’afflusso di turisti.

Sono dunque opportune queste assunzioni da parte delle due aziende sanitarie?

"Nessuna risposta sulle assunzioni di vertice nelle aziende sanitarie". (il Resto del Carlino)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il provvedimento ha raccolto il voto favorevole della maggioranza, la contrarietà del Pd e di Rinasci Marche, e l'astensione di M5s e Simona Lupini (Gruppo Misto). L'Azienda ospedaliera "Ospedali Riuniti Marche Nord" sarà incorporata nell'Ast di Pesaro e Urbino (Sky Tg24 )

«Come sempre accade quando si scrivono pagine di storia e si dà vita a cambiamenti epocali, ci saranno tante sfide da affrontare non prive di insidie, di difficoltà e di scelte che dovremo compiere nei prossimi mesi – conclude in sintesi il commissario della Lega Marche Riccardo Augusto Marchetti – Ma siamo convinti che il cambio di passo che ci hanno chiesto i marchigiani deve essere il nostro obiettivo e la nostra forza. (Cronache Fermane)

“Si elimina l’Asur in favore di 5 Aziende Sanitarie Territoriali che sapranno meglio intercettare i reali e concreti bisogni dei cittadini. “Siamo stati coerenti nei confronti dei nostri elettori, della maggioranza dei marchigiani che ha appoggiato la nostra piattaforma programmatica portandoci alla guida della Regione. (Picchio News)

Riforma sanitaria delle Marche, respinti gli emendamenti sul fine vita

Il provvedimento ha raccolto il voto favorevole della maggioranza, la contrarietà del Pd e di Rinasci Marche, e l’astensione di M5s e Simona Lupini (Gruppo Misto). L’Azienda ospedaliera "Ospedali Riuniti Marche Nord" sarà incorporata nell’Ast di Pesaro e Urbino (il Resto del Carlino)

di Lorenzo Monachesi. "Ritengo che che questa riforma sanitaria approvata dal consiglio regionale sia avventata, sbagliata per alcuni passaggi e inattuabile dal primo gennaio: il timore è che aumenteranno le difficoltà per i cittadini che si avvicineranno alla sanità delle Marche". (il Resto del Carlino)

Oggi inizia la terza puntata della saga sulla riforma sanitaria, definita «epocale» dalla relatrice di maggioranza e coordinatrice di Fratelli d’Italia Elena Leonardi Le opposizioni imbracciando mitragliatrici caricate ad emendamenti. (corriereadriatico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr