Savona, spacciava eroina tra la spiaggia e il prolungamento, in casa aveva oltre mezz'etto di droga

Savona, spacciava eroina tra la spiaggia e il prolungamento, in casa aveva oltre mezz'etto di droga
SavonaNews.it INTERNO

Arresto in pieno giorno nel pomeriggio di ieri, 5 agosto, sul lungomare di Savona, in particolare nella zona del Prolungamento.

Durante un servizio di prevenzione e contrasto dello spaccio di stupefacenti, gli agenti della squadra mobile hanno notato uno scambio sospetto avvenuto in pieno pomeriggio tra una donna ed un uomo.

Stessa accusa di cui dovrà rispondere la donna la quale, invece, è stata solamente denunciata

L’arrestato, dopo gli atti di rito, è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (SavonaNews.it)

Su altri media

Le manette sono scattate nell’ambito della costante attività info-investigativa finalizzata alla prevenzione e al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, a Savona. Stava spacciando eroina nei pressi delle spiagge del Prolungamento, ma i poliziotti che sorvegliavano l’area se ne sono accorti e lo hanno arrestato. (IVG.it)

Nell'ottica della costante attività finalizzata alla prevenzione e al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, soprattutto tra i giovanissimi, lo scorso 3 agosto i poliziotti della Squadra Mobile hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria cinque persone con l’accusa, a vario titolo, di oltraggio, resistenza a Pubblico Ufficiale. (SavonaNews.it)

La donna, considerato che la quantità della droga ricevuta non poteva essere considerata per uso personale, è stata denunciata con la stessa accusa dell'uomo. L'uomo, con precdenti specifici, è stato colto in flagranza di reato mentre consegnava a una donna di poco più giovane cinque grammi di eroina in cambio di 150 euro. (Sky Tg24 )

Operazione antidroga della Squadra Mobile, denunciate altre cinque persone

Sono il bilancio di una operazione antidroga portata a termine dalla squadra mobile che ha preso avvio da una serie di controlli lungo le spiagge cittadine e il Prolungamento. La donna denunciata a piede libero perchè il quantitativo di droga da lei acquistato sarebbe superiore al consumo personale (La Stampa)

In quell’occasione erano stati sequestrati quasi un etto di marijuana, e altrettanti di MDMA, 5 gr. Tutto materiale trovato negli scaffali nel magazzino del bar, nascosto tra bottiglie di vino e bibite. (IVG.it)

di cocaina in parte suddivisa in dosi e due bilancini elettronici di precisione. 167 del D.Lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” per trattamento illecito dei dati. (Questure sul web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr