Mafia, pestaggi e teste di capretto San Giuseppe Jato, 16 arresti

PALERMO - I mafiosi di Monreale provarono ad alzare la testa. E quelli di San Giuseppe Jato, dove da sempre ha sede il mandamento, reagirono con forza. Dalle minacce accompagnate dalle teste di capretto si arrivò ai pestaggi. Le regole andavano ... Fonte: Live Sicilia Live Sicilia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....