La mega fabbrica Toyota da 500mila auto l'anno è sempre più green

Motor1 Italia ECONOMIA

Rivoluzione in carrozzeria. La fabbrica di Tsutsumi è attiva dal 1970: la sua costruzione è iniziata due anni prima nell'ambito di un ambizioso piano di incremento mirato a raggiungere il volume di 2 milioni di veicoli l'anno.

A metà del 2008 è stato inaugurato il complesso fotovoltaico che ha fatto fare il passo decisivo alla fabbrica verso le energie verdi.

Da allora, tutte e quattro le generazioni dell'ibrida Toyota e le loro principali varianti, fino ad arrivare alla variante plug-in PHEV, sono state assemblate in questo sito. (Motor1 Italia)

Su altri giornali

"Sebbene le prospettive per novembre e oltre non siano chiare, la domanda attuale rimane molto forte". (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 10 set - Toyota Motor ha tagliato le sue stime di produzione di auto a 9 milioni di unita' da 9,3 milioni di unita' per l'anno fiscale che si chiude a marzo a causa della diffusione del coronavirus nel sud-est asiatico. (Borsa Italiana)

Il piano ha retto fino a un mese fa, e la notizia di oggi rincara la dose per Toyota Anche Toyota è vittima del «Chippageddon». (La Stampa)

Perché è importante. 2 ' di lettura. Giovedì il CEO di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) Elon Musk ha mostrato un nuovo giro record per la berlina elettrica long-range dell’azienda, la Model S Plaid, ottenuto sul circuito del Nürburgring in Germania. (Benzinga Italia)

Attraverso questo sviluppo integrato di veicoli e batterie, miriamo a ridurre il costo della batteria per veicolo del 50% rispetto alla Toyota bZ4X Non dimentichiamo che un’efficienza migliore permette di utilizzare batterie più piccole ad un costo vantaggioso. (Tom's Hardware Italia)

Toyota Land Cruiser GR Sport. A peggiorare le cose c’è il fatto che Toyota ha interrotto la produzione della Land Cruiser per buona parte del mese di agosto a causa della mancanza di componenti. Gli appassionati di fuoristrada (e non solo) stanno letteralmente impazzendo per la nuova Toyota Land Cruiser 300. (Motor1 Italia)

Toyota, osservando che la domanda di chip continua ad aumentare, ha aggiunto che continuera' a valutare le contromisure a medio e lungo termine con le aziende interessate. Per quanto riguarda le stime sul profitto operativo annuale, l'azienda ha confermato la previsione di 2. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr