Bond sotto zero: la montagna dei tassi negativi si sgretola

We Wealth ECONOMIA

Come riporta il Financial Times, lo stock di debito sotto zero è sceso a 10 mila miliardi di dollari per la prima volta dall'aprile 2020, per via della diminuzione di prezzo – e dunque all'aumento dei rendimenti – dei bond.

A livello globale il valore del debito a rendimento negativo è sceso sotto i 10 milioni di dollari il 7 gennaio, ed è rimasto sotto questo livello fino al 12 gennaio

Le aspettative degli investitori hanno infatti portato i tassi d'interesse a livelli più alti del normale. (We Wealth)

Ne parlano anche altri media

Se l’emittente non raggiunge i suoi obiettivi entro il termine predefinito, la cedola pagata all’investitore aumenta di almeno 25 punti base all’anno Il governativo degli Stati Uniti a due anni, il titolo più sensibile alle oscillazioni dei tassi ufficiali, tratta a 1,03% (+ 7 punti base). (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr