Indice Istat: cos'è e come funziona

La Legge per Tutti INTERNO

Avrai sentito nominare spesso l’indice Istat e, forse, ti sarai chiesto che cos’è e come funziona esattamente questo elemento che condiziona le nostre vite da consumatori, in modo invisibile ai nostri occhi ma fin troppo evidente a quelli dei nostri portafogli.

Indice Istat: che cos’è il «paniere»?

Per arrivare a determinare l’indice Istat c’è bisogno di analizzare quel «paniere» che abbiamo citato prima

Ecco, allora, cos’è e come funziona l’indice Istat. (La Legge per Tutti)

La notizia riportata su altri giornali

Nell'anno della pandemia sono stati registrati complessivamente 746.146 decessi, 100.526 in più rispetto alla media 2015-2019 (15,6% di eccesso). Nel mese di dicembre e nei primi mesi del 2021 l'eccesso di mortalità in Italia è stato al di sotto della media europea per poi risalire leggermente nel mese di marzo 2021 (Rai News)

Considerando le variazioni nei tassi standardizzati di mortalità, poi, la mortalità ha registrato nel 2020 un aumento del 9%, rispetto alla media del quinquennio 2015-2019; le regioni che riportano aumenti significativamente più alti sono Piemonte, Valle D'Aosta, Lombardia e la Provincia autonoma di Trento. (Trentino)

A evidenziarlo è il rapporto Istat-Iss sull'impatto del Covid, secondo il quale nell'anno della pandemia sono stati registrati complessivamente 746.146 decessi, 100.526 in più rispetto alla media 2015-2019 (15,6% di eccesso). (Il Friuli)

Rispetto al 2020, poi, si è registrato un ulteriore calo in termini percentuali dei contagi registrati nella popolazione molto anziana (80 anni e più) e un abbassamento dell'età dei casi segnalati Secondo l'Istituto, il rischio di decesso per Covid si riduce del 95% a partire dalla settima settimana dopo la somministrazione della prima dose di vaccino. (Quotidiano.net)

Ad evidenziarlo è il rapporto Istat-Iss sull’impatto del Covid in Italia, secondo il quale nell’anno della pandemia sono stati registrati complessivamente 746.146 decessi, 100.526 in più rispetto alla media 2015-2019. (Salernonotizie.it)

Nel 2020 in Italia è stato registrato il numero più alto di morti dal Dopoguerra: nell'anno condizionato dal covid, ci sono stati oltre 100mila decessi in più rispetto alla media 2015-2019, come evidenzia il rapporto Istat-Iss sull'impatto dell'epidemia Covid 19 sulla mortalità della popolazione residente nel 2020 e nel primo quadrimestre 2021. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr