Omicidio Meredith Kercher, Rudy Guede torna libero per fine pena: "Voglio essere dimenticato". Parla Sollecito

Omicidio Meredith Kercher, Rudy Guede torna libero per fine pena: Voglio essere dimenticato. Parla Sollecito
Virgilio Notizie INTERNO

Omicidio Kercher, Rudy Guede torna libero per fine pena: la liberazione anticipata. “Rudy è stato scarcerato per fine pena” ha detto il suo difensore, l’avvocato Fabrizio Ballarini.

Omicidio Kercher, Rudy Guede torna libero per fine pena: il commento del criminologo. “Purtroppo sono molte le emittenti e le testate che chiedono di intervistare Rudy

Omicidio Kercher, Rudy Guede torna libero per fine pena: il commento di Sollecito. (Virgilio Notizie)

La notizia riportata su altre testate

Franca Leosini sulla libertà di Rudy Guede: “Si è ampiamente riscattato, merita di essere inserito” Franca Leosini commenta la scarcerazione anticipata di Rudy Guede, unico condannato per l’omicidio di Meredith Kercher: “Ha fatto un percorso straordinario, l’ha meritato”. (Tv Fanpage)

Rudy Guede torna libero. di Dario D’Angelo). (Il Sussidiario.net)

“Rudy è stato scarcerato per fine pena” ha detto il suo difensore, l’avvocato Fabrizio Ballarini. Anche per questo oggi Rudy vorrebbe continuare a adoperarsi per il prossimo, lavorare e soprattutto rimanere in silenzio” (Live Sicilia)

Rudy Guede torna libero. Il legale: "Ora vorrebbe solo essere dimenticato"

Qualunque sia l'opinione individuale di ciascun lettore, una vita è stata spezzata nel fiore degli anni per motivi banalissimi e altre tre sono state segnate in maniera indelebile, così come le loro famiglie portano ancora oggi tutto il peso di quegli eventi (GiovinazzoViva)

Meredith, condannata poliziotta: arrestò Amanda e Sollecito/ Knox "L’avevamo detto" Raffaele Sollecito non è stupito dalla liberazione di Rudy Guede, ma non risparmia un attacco all’unico condannato per l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto a Perugia il 1 novembre 2007. (Il Sussidiario.net)

Per Guede il fine pena era previsto il 4 gennaio del 2022 ma dopo la decisione del magistrato di Sorveglianza è stato anticipato al 20 novembre. Anche per questo oggi Rudy vorrebbe continuare a adoperarsi per il prossimo, lavorare e soprattutto rimanere in silenzio” (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr