Taiwan, il generale Ben Hodges: "I cinesi fanno rumore ma sanno che non vincerebbero”

Taiwan, il generale Ben Hodges: I cinesi fanno rumore ma sanno che non vincerebbero”
Altri dettagli:
la Repubblica INTERNO

Taiwan, il generale Ben Hodges: "I cinesi fanno rumore ma sanno che non vincerebbero” dalla nostra inviata Anna Lombardi. Tank cinesi sulle spiagge di Xiamen, a pochi chilometri da Taiwan (reuters). Parla l'ex capo del Comando dell’esercito degli Usa in Europa: "Non so dire con certezza quale è la linea rossa degli Usa.

Biden deve continuare a cercare il dialogo"

(la Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Questo e' un grave incidente che intensifica le relazioni sostanziali tra gli Usa e Taiwan e mina gravemente il principio della Cina unica. La risposta di Pechino alle tensioni diplomatiche dopo la visita della speaker della Camera Usa Nancy Pelosi all'isola autogovernata. (Tiscali Notizie)

Roma, 4 ago. (askanews) – All’indomani della partenza di Nancy Pelosi da Taipei, dove la speaker della Camera dei rappresentanti Usa ha compiuto una visita contestata da Pechino, la Cina ha lanciato tre giorni di esercitazioni militari intorno a Taiwan (Agenzia askanews)

Taiwan cinese romperebbe gli equilibri del mondo intero. Impossibile non attendersi conseguenze dopo la visita della speaker della Camera statunitense Nancy Pelosi a Taiwan. (Vanity Fair Italia)

Missili cinesi verso lo Stretto di Taiwan. Taipei avvisa i cittadini: “Cercate rifugi antiaerei”

Insomma, la questione Taiwan-Cina non può essere vista come una storia separata, distante e distaccata dal mondo occidentale Questo perché, come insegna la storiografia più accreditata, anche il leader nazionalista, sconfitto in Patria dai comunisti, vedeva in Taipei solo una sede provvisoria, da dove far ripartire la conquista dell’intera Cina. (Nicola Porro)

Un lungo e teso momento in cui la Cina potrebbe definitivamente invadere Taiwan. APPROFONDIMENTI LA CRISI DIPLOMATICA Cina, missili attorno Taiwan. (ilmattino.it)

Manovre militari alle quali, fa sapere il governo di Taipei, la Cina aggiunto un’altra area di interdizione per le sue manovre militari nelle acque orientali dell’isola, portando il totale a quota sette. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr