De Luca firma una nuova ordinanza: stop alla movida alle ore 23.00

De Luca firma una nuova ordinanza: stop alla movida alle ore 23.00
Corriere CE Corriere CE (Interno)

Ma ordinanza è firmata: per leggerla, clicca qui → ordinanza-n-49-20-05-2020

La rabbia dei gestori dei “baretti”. “Farci chiudere alle 23.00 significa non farci aprire”. Queste sono le parole dei gestori di alcuni baretti e localini campani che stavano preparando la loro riapertura per domani, 21 Maggio e che, invece, si vedono stroncare questa opportunità.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Riaperture, per le spiagge ora si accelera per poter accogliere i turisti ma le discoteche restano chiuse. Ombrelloni distanziati e da prenotare, pulizie continue di docce e cabine, spiagge libere ma con accessi contingentati, steward accanto ai classici bagnini, nessun happy hour con buffet in spiaggia e soprattutto niente discoteche. (Il Gazzettino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.