RIVOLUZIONE A CUBA/ Ultime notizie: Diaz-Canelo sfida Biden, 'rimuova sanzioni Trump'

RIVOLUZIONE A CUBA/ Ultime notizie: Diaz-Canelo sfida Biden, 'rimuova sanzioni Trump'
Il Sussidiario.net ESTERI

C’è chi sceglie di cercare fortuna altrove, di inseguire un posto al sole negli Stati Uniti, se serve rischiando la vita sulle “balsas”, zattere di fortuna.

Il presidente Miguel Diaz-Canel, l’uomo succeduto a Raul Castro alla presidenza del regime, non sembra però aver ereditato il modo di fare di Fidel.

Gli errori in materia economia, la pandemia, le sanzioni americane: un cocktail forse letale per i successori di Fidel Castro al governo nel Palazzo della Rivoluzione di L’Avana. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altre testate

Gli Stati Uniti stanno cercando di fornire gratis il servizio Internet ai cubani, dopo che il governo comunista ha ripetutamente bloccato l’accesso. “Stiamo valutando se abbiamo la capacità tecnologica di ripristinare tale accesso”, ha detto il presidente Biden. (ticinolive)

Il governo riafferma i principi della rivoluzione portando in piazza Raul Castro, ormai simbolo di un regime sempre più in bilico. uba, contro le proteste il governo porta in piazza Raul Castro A Cuba, social network ancora a singhiozzo dopo le grandi manifestazioni anti-castriste dei giorni scorsi. (Rai News)

Sulla questione storica dell’embargo con cui contro le convenzioni internazionali e decine di voti all’assemblea generale dell’ONU gli Stati Uniti tentano da 60 anni di soffocare l’economia dell’isola, non si aspettano miracoli. (Startmag Web magazine)

Le proteste a Cuba costringono il regime a intervenire su cibo e medicine, ecco cosa sta succedendo

E hasta il riformismo, forse La perestrojika social ha innescato una protesta del tutto motivata che può essere sedata solo col sangue. (L'Espresso)

Dentro gli ambiti più colpiti dal blocco economico troviamo sicuramente i trasporti, ma anche quelli ancora più cruciali per la vita, come alimentazione, educazione e salute. Il governo degli Stati Uniti ha abbracciato il virus come alleato nella sua spietata guerra non convenzionale (Osservatorio Diritti)

Con l’annuncio di ieri, potranno far entrare nel paese quantità tendenzialmente illimitate di cibo e medicine senza pagare alcunché. Il premier Manuel Marrero Cruz ha annunciato ieri che dal prossimo lunedì e fino alla fine dell’anno saranno sospese le restrizioni sulle importazioni di cibo e medicine. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr