Scende l'oscurità sul paese - Energie & Risorse

quoted business ESTERI

Attualmente circa tre quarti della popolazione vive in condizioni di povertà e la valuta locale ha perso oltre il 90% del suo valore

Oggi costa 6 mila lire, circa 3,35 euro.

Un tempo il pane costava circa 1500 lire, l’equivalente di circa 80 centesimi.

Il Libano è in black out totale.

Secondo la Banca Mondiale, si tratta di una delle tre peggiori crisi che il mondo abbia visto negli ultimi 150 anni. (quoted business)

La notizia riportata su altri media

Il paese al buio per i mancati pagamenti ai fornitori. Una delle principali centrali di distribuzione dell’elettricità si è fermata infatti sabato alle 12, mentre venerdì aveva smesso di funzionare un’altra. (TIMgate)

A Tripoli, a nord di Beirut, gli abitanti infuriati hanno bloccato le strade con le auto e hanno incendiato pneumatici. Un Eldorado, ribattezzato anche la Svizzera del Medioriente, che nel 1969 attrasse anche Felice Riva, detto Felicino, l’erede del gruppo tessile Vallesusa (QUOTIDIANO NAZIONALE)

E alla rete è stato collegato anche il gruppo del gas di Al-Zahrani". Image from askanews web site. (Yahoo Finanza)

La maggior parte dei libanesi non ha visto grandi cambiamenti nella propria vita quotidiana, poiché lo stato fornisce a malapena una o due ore di energia al giorno da mesi. Una centrale elettrica libanese. (Bluewin)

La situazione. Ieri, infatti, la rete elettrica nazionale libanese è completamente collassata quando le centrali elettriche di al-Zahrani e Deir Amar hanno smesso di funzionare a causa della mancanza di carburante (Notizie - MSN Italia)

Infatti le due principali centrali del Paese sono senza carburante e la produzione è scesa sotto i 200 megaWatt. In Libano c’è un blackout totale causato dalla mancanza di carburante nelle diverse centrali del paese. (Metropolitan Magazine )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr