Germania: stop alle restrizioni anti-covid per i vaccinati dal weekend

Germania: stop alle restrizioni anti-covid per i vaccinati dal weekend
San Marino Rtv ESTERI

Il nuovo provvedimento potrebbe ottenere l'approvazione formale alla seduta di gabinetto di mercoledì prossimo, il via libera giovedì al Bundestag e venerdì al Bundesrat.

Stando alla nuova norma, la copertura con la doppia dose di vaccino garantirebbe l'accesso a negozi, zoo e parrucchieri (in Germania ristoranti e hotel sono ancora chiusi) senza dover esibire alcun test

"Sabato potrebbe essere già in vigore", ha fatto sapere il vice capogruppo dell'Unione Thorsten Fei. (San Marino Rtv)

Ne parlano anche altre testate

Secondo quanto anticipato dai media tedeschi, alcuni obblighi attualmente in vigore dovrebbero restare anche per vaccinati e guariti: gli immunizzati dovranno continuare a indossare le mascherine e rispettare le norme del distanziamento sociale Per gli immunizzati cadranno gran parte delle restrizioni attualmente in vigore. (Virgilio Notizie)

Ultimo aggiornamento: Lunedì 3 Maggio 2021, 17:29 Le nuove norme dovrebbero entrare in vigore già sabato. (leggo.it)

Leggi anche Covid Francia, via restrizioni su spostamenti e autocertificazioni Per l'8% dei tedeschi vaccinati o i tre milioni che sono stati ammalati e sono guariti non sarà per esempio richiesta la quarantena dopo il loro ritorno dall'estero, potranno non rispettare il coprifuoco o andare dal parrucchiere o in altri negozi non essenziali senza dover effettuare un test rapido. (Adnkronos)

Germania, fine restrizioni per i vaccinati dal prossimo week end

Tuttavia, il ministro della Salute, Jens Spahn, ha confermato che il governo tedesco ha avviato l’iter che allenterà le limitazioni Tra gli obblighi che invece permarranno sia per vaccinati e guariti, secondo le anticipazioni de media, c’è quello di continuare ad indossare le mascherine e di mantenere le distanze minime indicate. (Fanpage.it)

I dati dell'Istituto Robert Koch, che monitora l'andamento della pandemia nel Paese, parlano di un totale di 3.433.516 contagi dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Vengono inoltre segnalati altri 315 decessi per complicanze legate al coronavirus che portano il bollettino a 83.591 morti. (Adnkronos)

Potranno incontrarsi senza alcuna limitazione nel numero. Ma anche per loro rimane in vigore l'obbligo della mascherina e del distanziamento. (TG La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr