Pil, Franco: chiuderemo 2021 con crescita del 6,2%-6,3%

Pil, Franco: chiuderemo 2021 con crescita del 6,2%-6,3%
Per saperne di più:
Il Sole 24 ORE INTERNO

Ascolta la versione audio dell'articolo. 4' di lettura. Le ultime previsioni stimano un aumento del Pil nel 2021 del 6% ma «è probabile che il numero con cui chiuderemo sarà superiore», con una «crescita di un paio o tre decimi di Pil» in più.

Il prossimo aggiornamento delle bollette di luce e gas da parte dell’Arera è previsto a fine dicembre per il primo trimestre 2022

Nell’immediato il nostro obiettivo è recuperare il livello di Pil pre-crisi nella prima parte del 2022, possibilmente entro il primo trimestre 2022, sempre che dal lato della pandemia non vi siano forti peggioramenti». (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altri media

Gli 8 miliardi l’anno per tre anni per la riforma del fisco “è importante siano usati per sostenere le famiglie”. Sugli incentivi immobiliari: “I contribuenti si scaricano quest'anno 11,5 miliardi di sgravi fiscali”. (Sky Tg24)

Vogliamo rafforzare l'azione del Pnrr e gettare le basi di una ripresa economica duratura superiore a quella registrata nell'ultimo quarto di secolo". In aggiunta al Pnrr, con la legge di bilancio prevediamo investimenti per 9 miliardi e mezzo nel triennio (Rai News)

Il ministro Franco: "Chiuderemo il 2021 con una crescita del 6,2-6,3%"

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Daniele Franco, nel corso dell'audizione sulla manovra nelle commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato. La crescita acquisita alla fine del terzo trimestre è di +6,1% ed è probabile che chiuderemo l'anno con un dato di 2-3 decimi superiore a quello indicato nella Nadef". (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr