Il medico negazionista di Borgaro diffidato dall'Asl: emetteva certificati per l'esonero vaccinale

Il medico negazionista di Borgaro diffidato dall'Asl: emetteva certificati per l'esonero vaccinale
Prima il Canavese INTERNO

Il medico negazionista di Borgaro diffidato dall'Asl: emetteva certificati per l'esonero vaccinale.

Per quel video l'Asl To4 lo aveva punito con una riduzione di stipendio per cinque mesi.

Emetteva certificati per l'esonero vaccinale. Da fine agosto aveva iniziato a rilasciare, nel suo studio di via Roma, a Borgaro Torinese, i certificati per l'esonero vaccinale che, secondo una circolare del Ministero del 4 agosto, possono emettere soltanto i medici vaccinatori. (Prima il Canavese)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Leggi anche - No Vax, Lamorgese: «I toni salgono, rischio estremismi nelle manifestazioni». Mi auguro che chi dirige l’Asl To4, l’Ordine dei Medici e le forze dell'ordine facciano luce su questa vicenda in tempi rapidi» (Leggo.it)

Giuseppe Delicati, 60 anni è un medico di famiglia in servizio all’Asl To4 e sostiene:"Il vaccino antinfluenzale attiva il Covid". Il medico, che pure non ha mai sconsigliato il vaccino ai suoi pazienti pur chiedendogli di firmare uno scarico di responsabilità, nega l’esistenza della pandemia e critica la validità dei tamponi per verificare la presenza del Covid nei pazienti. (Repubblica TV)

Per quel video l'Asl To4 lo aveva punito con una riduzione di stipendio per cinque mesi. E' il cartello che campeggia all'esterno dello studio del dottor Giuseppe Delicati, sessantenne medico di base di Borgaro Torinese (Prima la Martesana)

Medico negazionista firma esenzioni dal vaccino, l'Asl lo diffida

Per quel video l'Asl To4 lo aveva punito con una riduzione di stipendio per cinque mesi. Della vicenda si era occupata anche la procura di Ivrea e l'Ordine dei medici di Macerata a cui è scritto (Prima Treviglio)

Delicati, che si è rivolto a un legale per difendersi, sostiene invece di essere un "medico vaccinatore" perché inocula vaccini, anche se non quelli anti-Covid Tanto che un blit dei Nas ha confermato i sospetti: i pazienti erano lì per farsi firmare un certificato di esenzione per il vaccino anti-Covid. (TorinOggi.it)

Tanto che ieri anche l’Asl To4 gli ha inviato una diffida e questa mattina i carabinieri del Nas hanno effettuato un’ispezione nel suo studio. Delicati, che si è rivolto a un legale, sostiene invece di essere un medico vaccinatore, perché inocula vaccini anche se non quelli anti-Covid. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr