Estremamente vulnerabili e disabili, i più gravi chiamati dall'Asl, gli altri con la prenotazione sul portale

Estremamente vulnerabili e disabili, i più gravi chiamati dall'Asl, gli altri con la prenotazione sul portale
ArezzoNotizie INTERNO

Cambio di metodo in Regione Toscana per affrontare i prossimi step della campagna vaccinale degli estremamente fragili e di coloro che hanno gravi disabilità.

Oltre 36.000 cittadini per questo non dovranno, quindi, prenotarsi sul portale.

REGIONE TOSCANA - Per la tua patologia è prevista la presa in carico diretta da parte della ASL o della AOU che ti curano.

Le agende saranno aperte per le giornate dal 9 all’11 aprile e in contemporanea dal 23 al 9 maggio

La tabella B e i pazienti che dovranno prenotarsi sul portale. (ArezzoNotizie)

Ne parlano anche altre fonti

Tra questi, inoltre, ci sono anche gli over 80 allettati, circa 30 mila, la cui vaccinazione si sa che procede più lentamente. Negli scorsi giorni, senza aspettare il via libera, alcuni over 80 si sono già presentati e hanno ottenuto la loro dose anti-Covid (Corriere della Sera)

L’Ambulatorio di quartiere Borgo Vecchio e il Centro sociale Anomalia hanno presentato, lo scorso mese di marzo, una richiesta ufficiale indirizzata all’Ufficio del Commissario per l’emergenza Covid della provincia di Palermo in cui si chiede la costituzione di un centro vaccinale periferico proprio all’interno dei locali del centro sociale attivo da tanti anni al Borgo Vecchio (via Archimede). (PalermoToday)

La speranza, come per il resto del Paese, è che la campagna vaccinale possa finalmente decollare e portare quei benefici che, sinora, i troppi frequenti tagli di fila ed i cambiamenti di rotta ci hanno in buona parte negato Ben diversi gli andamenti, se, nello stesso periodo, valutiamo l’incidenza dei contagi (grafico “Casi di positività per fascia d’età”). (BrindisiReport)

Vaccini, a Milano da oggi over 80 senza prenotazione: “Finalmente ce l’abbiamo fatta”

"Per la nostra macchina organizzativa che è arrivata fino a somministrare 30mila dosi al giorno sono appena una goccia. "Il portale per gli anni 70-79 è attualmente chiuso perché non ci sono nuovi vaccini". (SienaFree.it)

Si tratta, nello specifico, di aziende situate per il 75 per cento al Nord, 13 per cento al Centro e solo il 12 per cento al Sud OLTRE 7MILA AZIENDE. Nelle scorse settimane, sono state contate oltre 7mila imprese che hanno dato la disponibilità dei propri spazi, oltre 10mila locali offerti anche per periodi superiori a tre mesi. (Notizie - MSN Italia)

Accanto a lui una donna anziana con la madre: “Ci siamo registrati il 12 febbraio ma nessuno ci ha mai chiamati”. Tante le persone in coda al Niguarda: "Ci siamo prenotati a febbraio e non ci hanno mai chiamati". (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr