Primo coprifuoco a mezzanotte dell'era Covid, la movida guarda ad estate e zona bianca

Primo coprifuoco a mezzanotte dell'era Covid, la movida guarda ad estate e zona bianca
Giornale di Sicilia INTERNO

Una preoccupazione, a Roma ma non solo, è legata al fenomeno delle risse tra minorenni ubriachi, spinti dalla voglia irrefrenabile di riassaporare la libertà.

Una mezzanotte diversa eppure familiare in Italia, quella del primo coprifuoco alle ore 24 dell'era Covid nelle regioni gialle, sempre meno.

Una soluzione potrebbe essere riportare il divieto di asporto dalle ore 20 alle 19, specie per arginare la vendita di alcolici nei minimarket"

Quelli del primo decreto Sostegni invece erano arrivati in una settimana". (Giornale di Sicilia)

Su altre fonti

In base al calendario previsto dal Decreto Riaperture bis, il coprifuoco viene definitivamente abolito il 21 giugno. Nell’ultima settimana di giugno, l’Italia dovrebbe essere tutta bianca con l’unica eccezione della Val d’Aosta, gialla fino al 28 giugno. (PMI.it)

Sempre la Fiepet fa notare poi che con il coprifuoco allentato ci guadagna pure lo Stato, per effetto del gettito erariale aumentato. Il coprifuoco nella versione light rappresenta il migliore dei ristori perché consente di lavorare su più turni. (ilmessaggero.it)

Coprifuoco alle 24, l’ora in più aiuta i ristoranti: nella sola Roma vale 3,5 milioni al giorno

L’auspicio è di superare i 50 milioni di fatturato nel prossimo fine settimana, con un 15% in più. E lo slittamento del coprifuoco a mezzanotte, da lunedì 7 giugno, darà un’ulteriore spinta a presenze e incassi. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr