Zaia, sì a commissione d'inchiesta su seconda ondata Covid in Veneto

Zaia, sì a commissione d'inchiesta su seconda ondata Covid in Veneto
Il Mattino di Padova INTERNO

Il governatore favorevole alla richiesta delle opposizioni: “Anzi, mi pare il minimo dopo il dibattito che si aperto”. VENEZIA.

“Nessuno ha mai vietato le commissioni d’inchiesta, in questo caso la richiesta non mi sorprende, anzi mi pare il minimo, dopo il dibattito che ne è scaturito”.

Leggi anche In autunno quasi 5mila morti in più e l’80 per cento ha oltre 70 anni.

Quando si hanno 364 persone positive in un giorno, vuol dire che il virus c'è ancora»

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia si dice favorevole all’istituzione di una commissione d’inchiesta del Consiglio regionale sull’andamento della seconda ondata della pandemia da Covid 19 in Veneto, così come richiesta dalle opposizioni. (Il Mattino di Padova)

La notizia riportata su altri giornali

Fatto sta che oggi a Venezia, in quinta commissione (quella che si occupa appunto di sanità) si svolgerà l’audizione del presidente Zaia chiamato a rendere conto della vicenda: lui si presenterà con i suoi tecnici «perché loro, e non io che non sono un medico», ha precisato ieri. (L'Arena)

Nel caso voleste dei soldi ve lo dico subito, sarò costretto ad accettare la galera, perciò niente soldi» Lo fa con un post su Facebook, dove scrive: «Luca Zaia chiede ai suoi avvocati (mesi fa ma la notifica mi giunge solo ora) di chiedere al giudice di indagare su di me nel caso qualcosa che probabilmente ho detto e che però non so cos’è (nell’atto non lo dicono) abbia recato offesa a lui. (L'Arena)

«Chiuso il Consiglio andate in Procura e abbiate le palle di farmi una denuncia». Alcuni processi sono inspiegabili e non accetto in nessun modo che si accostino i decessi ad una nostra incuria. (VeneziaToday)

Covid, Zaia: «Buona stagione aiuta, ma non significa via libera ad assembramenti»

In diretta dal centro della protezione civile di Marghera, il presidente della Regione Luca Zaia ha illustrato, come di consueto, l'ultimo bollettino dei contagi e l'andamento della campagna vaccinale. (L'Arena)

In vista dell’audizione del governatore Luca Zaia in Commissione Sanità per spiegare la gestione sanitaria della Regione durante la seconda ondata, le minoranze sono andate all’attacco del presidente leghista. (Il Fatto Quotidiano)

Quindi questa settimana daremo fondo al magazzino, ma dobbiamo accantonare un po' di vaccini di AstraZeneca per le seconde dosi. Oggi, 3 maggio, in compagnia dell'assessore alla sanità Manuela Lanzarin, il presidente della Regione Luca Zaia ha fatto un nuovo aggiornamento sulla situazione relativa al Covid-19 in Veneto (VeronaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr