Sul Superbonus il governo sbaglia: il 110% va rafforzato e corretto

Sul Superbonus il governo sbaglia: il 110% va rafforzato e corretto
Altri dettagli:
L'HuffPost ECONOMIA

Più che cancellare il Superbonus, bisognerebbe quindi rilanciare trasformandolo in una misura strutturale capace di diventare lo strumento principe anche per la rigenerazione urbana

Questa spiegazione fa nascere immediatamente una serie di banali domande: come sono stati fatti i conti alla base delle scelte del governo?

Mentre vengono cancellati da subito gli interventi più piccoli che interessano solo le famiglie e le imprese artigiane. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altre fonti

Superbonus per il consolidamento, si può avere per gli acconti senza lavori nel 2021? a cura di Antonella Donati. Nell'edificio di mia proprietà con due appartamenti realizzerò interventi di consolidamento con la costruzione di una nuova copertura in sostituzione totale dell'esistente. (La Repubblica)

Il dl del Governo punta soprattutto a mettere al riparo dalle frodi, per evitare che i bonus edilizi «perdano credibilità». CON RISCHI SCONTI CONGELATI. Stop a cessione del credito o sconto in fattura per Superbonus e gli altri bonus ristrutturazioni se emergono «profili di rischio» che vanno verificati. (Gazzetta del Sud)

“Sì sì, possiamo andare avanti tranquilli. Affidarsi ai tecnici T2D vuol dire avere un collaboratore al proprio fianco per avere risposte immediate, attendibili, precise e risolutive (ingenio-web.it)

Superbonus edifici non condominiali: quale proroga?

In un condomino con due soli condomini, è possibile procedere con lavori sull’immobile usufruendo del super bonus 110% senza il consenso di uno dei due partecipanti? A questo punto, considerando la norma appena citata, ci si può chiedere se le regole appena indicate valgano anche in un condominio minimo (composto cioè da soli due condomini). (La Legge per Tutti)

L’interpello affronta il caso di un edificio costituito da tre unità abitative e una unità pertinenziale, in comproprietà indivisa tra due persone fisiche. Per gli interventi effettuati dai condomini di cui al comma 9, lettera a), la detrazione del 110 per cento spetta anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022. (CataniaOggi)

In questo caso, direi che non c’è proroga, a meno che lei non abbia già effettuato la comunicazione di inizio lavori entro o scorso 31 settembre 2021. Quindi, nel suo caso, non si possono considerare solo i tre appartamenti residenziali, ma anche i due negozi al piano terra (PMI.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr