Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino di oggi 6 giugno: 172 contagi e un morto

La Repubblica SALUTE

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 11.454 (-260 rispetto a ieri).

Si registra un nuovo decesso in provincia di Modena: un uomo di 60 anni il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Reggio Emilia.

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 1,5%.

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 384.820 casi di positività, 172 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.644 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. (La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

Solo l’intervento della figlia minore, accorsa in camera dopo aver sentito la madre urlare, ha consentito alla donna di divincolarsi e di chiamare i carabinieri. L’uomo – 44 anni – è scappato prima dell’arrivo dei militari, salvo poi presentarsi spontaneamente in caserma a Correggio. (Reggionline)

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 10.959 (-2 rispetto a ieri). Per 2 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. (Reggionline)

Poi si è allontanato, salvo presentarsi spontaneamente alla caserma dei carabinieri di Correggio, per costituirsi e spiegare l’accaduto. E’ stata poi dimessa con una prognosi di tre settimane, per traumi vari ed ecchimosi al collo. (il Resto del Carlino)

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38,4 anni Se ne sono registrati 99 in più nelle ultime 24 ore, in base al bollettino giornaliero sul covid, su un totale di 20.285 tamponi eseguiti. (Corriere Romagna)

L'arrivo improvviso della figlia minorenne, accorsa in camera a avendo sentito le urla della mamma, ha consentito a quest'ultima di divincolarsi dalla presa e lanciare l'allarme ai carabinieri. Ricostruiti e riscontrati i fatti l’uomo è stato arrestato. (La Gazzetta di Reggio)

Al ragazzino era stato imposto il silenzio: non solo dallo zio, ma anche da una donna con cui il 16enne scambia messaggi il giorno dopo il presunto delitto. Leggi e guarda anche. Reggio Emilia. Novellara. (Reggionline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr