Abi: Rafforzare capitale imprese in vista ripresa

Abi: Rafforzare capitale imprese in vista ripresa
Più informazioni:
LaPresse ECONOMIA

Più precisamente, l’aumento dell’indebitamento delle imprese rischia di rendere necessarie sia una rimodulazione della durata/struttura dell’indebitamento, sia nuove risorse a titolo di capitale per ridurre il grado di leva, già mediamente elevato nelle nostre imprese”.Così il direttore generale Abi Giovanni Sabatini in audizione davanti alla commissione Finanze della Camera

(LaPresse) – “Occorre quindi, in vista della ripresa, identificare e attivare strumenti e misure volti a rafforzare il capitale e diversificare le fonti di indebitamento. (LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

Stralcio cartelle, DL Sostegni bis ad aprile 18 Marzo 2021 Entro fine aprile è previsto un nuovo provvedimento economico sulla scia del Decreto Sostegni, con ulteriori indennizzi e ristori alle imprese e ai professionisti penalizzati dalle chiusure anti Covid. (PMI.it)

In Emilia-Romagna sono dunque interessate decine di migliaia di imprese e famiglie. Serve un intervento che possa accompagnare imprese e famiglie fuori da questa fase pandemica e le aiuti a intercettare la ripresa quale diritto da garantire a tutti (SulPanaro)

«Ora è necessario prorogare la moratoria di prestiti, mutui e finanziamenti per imprese e titolari di partite Iva fino al 31 dicembre 2021 e dilazionare ulteriormente la restituzione del debito». Purtroppo la situazione pandemica rimane ancora molto complessa e il Paese resterà in zona rossa o arancione fino alla fine di aprile, con le conseguenti chiusure di numerose attività economiche. (IlPiacenza)

La Regione chiede al Governo di prorogare la moratoria di prestiti, mutui e finanziamenti e allungare i tempi di restituzione – Forlì24ore.it

Tutto quello che occorre è aere un specchietto ben chiaro di quali sono banche e finanziarie che aderiscono al network, ovvero che consentono di accedere ad una richiesta di mutuo anche da internet. Sempre con la criticità di dover fare tutto da soli, senza quindi alcun supporto di un consulente fisico (SenzaBarcode)

In Emilia-Romagna sono dunque interessate decine di migliaia di imprese e famiglie. Bologna – “Ora è necessario prorogare la moratoria di prestiti, mutui e finanziamenti per imprese e titolari di partite Iva fino al 31 dicembre 2021 e dilazionare ulteriormente la restituzione del debito”. (piacenzasera.it)

In Emilia-Romagna sono dunque interessate decine di migliaia di imprese e famiglie. Per questo ritengo necessario che il Governo consideri un ulteriore allungamento dei termini delle moratorie e dei piani di ammortamento dei prestiti”. (Forlì24Ore)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr