Manduria: uccide la compagna, arrestato un 75enne - TGR Puglia

Manduria: uccide la compagna, arrestato un 75enne - TGR Puglia
TGR – Rai INTERNO

Un uomo di 75 anni, Pietro Dimitri, è stato arrestato dai carabinieri a Manduria.

È accusato di aver ucciso la donna con cui viveva, Giuseppina Loredana Dinoi, di 71 anni, colpendola alla gola con un taglierino.

Secondo una prima ricostruzione, subito dopo l'omicidio avrebbe tentato di togliersi la vita con la stesa arma: per questo è stato medicato in ospedale e poi è stato portato in carcere

Dimitri aveva dei precedenti per rapina. (TGR – Rai)

La notizia riportata su altri media

La vittima, una donna di settant’anni, sarebbe stata aggredita e assassinata con un fendente alla gola. Sul posto dell’aggressione sono subito arrivate le pattuglie della compagnia dei carabinieri di Manduria (Il Fatto Vesuviano)

Pina Di Noi era una donna molto conosciuta e apprezzata in città e il suo omicidio ha scosso l’intera comunità manduriana che la ricorda come una donna dalla grande bontà e umanità. È stato proclamato il lutto cittadino a Manduria per Pina Di Noi, la 70enne barbaramente assassinata dal compagno 75enne trasferito nel carcere di Taranto. (Antenna Sud)

Il convivente, che l'ha uccisa e poi si è ferito, è stato trasferito in ospedale con l'ambulanza. Sul posto sono intervenuti dopo poco i carabinieri della Compagnia di Manduria e i sanitari del 118 che hanno provato invano a rianimare la donna. (La Sentinella del Canavese)

Taranto, 75enne uccide la compagna con un taglierino

You need to login to view and post FB Comments! Un uomo di 75 anni, come apprende l’Agi, ha ucciso la convivente di 70 anni e ha poi tentato di uccidersi. (Tarantini Time)

L’arma del delitto, opportunamente repertata è stata posta in sequestro. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a risalire al possibile movente e all’esatta dinamica dell’accaduto (La Voce di Manduria)

E' accaduto a Manduria. Dopo aver ferito a morte la compagna si è auto inferto alcuni colpi con la stessa arma, un grosso taglierino, agli arti superiori e al collo, senza tuttavia procurarsi gravi lesioni. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr