Benevento: incendio in un capannone in Valle Caudina, fumo fino a Napoli e Caserta

Benevento: incendio in un capannone in Valle Caudina, fumo fino a Napoli e Caserta
Rai News INTERNO

Il Comune di Airola ha invitato i cittadini a chiudere le finestre di casa e a non uscire dalle proprie abitazioni

Eppure dovrebbero essere dotati di sistemi antincendio moderni ed efficacissimi".Scuole chiuse nella giornata di domani ad Airola (Benevento) a seguito del vasto incendio divampato nelle scorse ore nella zona industriale del comune campano.

Un vigile del fuoco ricoverato in ospedale per intossicazione. (Rai News)

Su altre testate

La nube tossica che si è sprigionata dal'incendio che ha devastato il deposito di materiale plastico della ditta Sapa ad Arpaia, nel Beneventano al confine con la provincia di Caserta, e che sfruttando i venti si è estesa nel raggio di alcuni chilometri verso il nolano e da qui fino a Napoli, «rappresenta un grave pericolo per la popolazione». (ilmattino.it)

Ancora ignote le cause del rogo con la nube tossica che, a causa del forte vento, ha raggiunto anche Caserta e Napoli. Scuole chiuse, danni ingenti, finestre chiuse per evitare di respirare aria tossica e un vigile del fuoco ricoverato in ospedale per intossicazione. (Il Riformista)

Oggi le squadre hanno iniziato la costruzione di una struttura in tubi d’acciaio nell’area dove sono posizionati i resti della funivia. Questa struttura sarà necessaria per stabilizzare e successivamente rimuovere con l’elicottero la cabina nei prossimi giorni (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Disastro Sapa, vigile del fuoco ancora ricoverato per intossicazione

Dall’area escono ancora i mezzi dei pompieri impegnati a spegnere gli ultimi focolai e a mettere in sicurezza la struttura. La nube, infatti, rilascerà verosimilmente materiale di ricaduta sui terreni e sulle colture agricole circostanti, contaminando gli allevamenti animali e quelli da pascolo (NTR24)

La presenza del fumo e tale che anche su Google il meteo in tempo reale segnala la presenza di fumo Il vento spira da nord est in queste ore e dovrebbe aumentare in serata come da bollettino meteo. (Positanonews)

Un altro collega è stato soccorso dal 118 ma non ha avuto bisogno del ricovero. Al lavoro i tecnici dell’Arpac che dovranno monitorare la qualità dell’aria. (EdizioneCaserta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr