"Tempi certi e investimenti forti per cambiare la sanità lombarda"

IL GIORNO SALUTE

Col 30% del personale di nuova assunzione (soprattutto infermieri), Case, Ospedali di comunità e i Distretti saranno "i punti di riferimento della nuova sanità territoriale", dice Fontana.

Un testo che non stravolge la legge del 2015, ma ne mette nel mirino l’incompiuta: la medicina territoriale, piede d’argilla storico dell’“eccellenza“ lombarda, da ridisegnare nel giro di tre anni.

Ogni giorno alle ore 7, dal lunedì al venerdì, gli iscritti alla community del «Giorno» riceveranno una newsletter dedicata alla città di Milano (IL GIORNO)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Centomila nuovi posti a disposizione di tutti coloro che ancora non hanno aderito alla campagna di vaccinazione anti-Covid. Un ulteriore sforzo per agevolare la vaccinazione, unico mezzo per contrastare e vincere il virus e proteggere sia la propria salute, sia quella della comunità”. (elivebrescia.tv)

Un ulteriore sforzo per agevolare la vaccinazione, unico mezzo per contrastare e vincere il virus e proteggere sia la propria salute, sia quella della comunità”. “Chi non si è ancora vaccinato – esorta la vicepresidente ed assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti – da oggi sino all’1 agosto potrà usufruire di uno dei 100mila nuovi slot per prime dosi che siamo riusciti a mettere a disposizione dei cittadini lombardi di tutte le età. (Ticino Notizie)

Disponibili 100.00 nuovi posti per i vaccini. Centomila nuovi posti a disposizione di tutti coloro che ancora non hanno aderito alla campagna di vaccinazione anti-Covid. La corsa alla prenotazione. In Regione Lombardia, in questi giorni, è ben evidente la corsa alla vaccinazione (Prima Brescia)

Il call center rilascerà a questi cittadini un codice personale che consentirà l’accesso alla prenotazione online o attraverso il call center stesso”: lo fa sapere l’assessore regionale al Welfare Letizia Moratti in un post su Facebook. (Radio Lombardia)

La promessa è quella di rafforzare la sanità territoriale, le cui fragilità sono emerse in modo evidente durante la pandemia. Dubitiamo fortemente che questo strano mix, senza cambiamenti più profondi, possa funzionare», commenta il capogruppo dem in Consiglio Regionale Fabio Pizzul (La Stampa)

Sono oltre 62mila le persone che, nella sola giornata di ieri, si sono prenotate per la vaccinazione anticovid in Lombardia, e di queste un terzo sono ragazzi in età scolare. A quanto riferisce la Regione, le prenotazioni sono state 62.606. (Radio Lombardia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr