Milano, orologi da polso pieni di cocaina: in manette pusher

Milano, orologi da polso pieni di cocaina: in manette pusher
MI-LORENTEGGIO.COM. INTERNO

(mi-lorenteggoi.com ) Milano, 4 maggio 2021 – Ieri sera, in via Clusone, la Polizia di Stato ha arrestato un 40enne cittadino marocchino, per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Fermato nei pressi di via Clusone, e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di una dose di 0,5 grammi, alcuni contanti e le chiavi di un’abitazione.

All’interno dell’aspirapolvere gli agenti hanno trovato 77 grammi di cocaina suddivisa in 4 involucri. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

La notizia riportata su altri giornali

ell’ambito degli specifici servizi tesi a prevenire e contrastare i reati in materia di stupefacenti, i poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Bari hanno arrestato un 32enne con precedenti specifici, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

E' finito in manette Jorgest Vokkri, 24enne di Noale, irregolare. Lui, una volta compreso di essere stato scoperto, ha tentato la fuga a piedi, ma senza risultato. (VeneziaToday)

Le volanti della questura di Lucca hanno arrestato ieri (2 maggio) uno spacciatore di origine marocchina di 36 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, in Italia con carta di soggiorno. Da un’attenta e rapida attività di indagine gli uomini delle volanti hanno individuato un cliente “affezionato” che ha confermato di rifornirsi regolarmente dal fermato. (LuccaInDiretta)

Beccato in macchina con la cocaina, nei guai finisce un 29enne

Per l'uomo, che fino a febbraio era stato sottoposto all'obbligo di firma, si sono invece aperte un'altra volta le porte del carcere E alla fine hanno avuto ragione, anche se per trovare la droga c'è voluto qualche sforzo di fantasia in più. (MilanoToday.it)

Il contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti non deve avere tregua neppure durante questo periodo di pandemia, in quest’ottica i Carabinieri di Poggibonsi stanno svolgendo specifici servizi coordinati in tutta la Val d’Elsa. (Valdelsa.net)

A Casarano è finito così agli arresti Salvatore Emanuele, 29anni trovato in possesso di 388 grammi di cocaina. Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro mentre per il 29enne, una volta terminate le formalità di rito, si sono aperte le porte del carcere di borgo San Nicola. (LeccePrima)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr