Peste suina, in Liguria e Piemonte stop a caccia, trekking e raccolta funghi: i comuni interessati

Peste suina, in Liguria e Piemonte stop a caccia, trekking e raccolta funghi: i comuni interessati
Il Riformista INTERNO

Il virus che colpisce maiali e cinghiali è stato trovato in Piemonte e Liguria.

Per frenarne la diffusione i ministri Stefano Patuanelli e Roberto Speranza hanno firmato un’ordinanza che vieta in 114 comuni interessati la caccia.

Allarme in Italia per la nuova peste suina africana.

Una misura necessaria dopo che, lo scorso fine settimana in Piemonte, sono stati trovati nell’Alessandrino tre cinghiali morti, risultati in laboratorio malati di peste suina africana

Divieti anche per raccolta dei funghi e tartufi, la pesca, il trekking, la mountain bike. (Il Riformista)

Ne parlano anche altre fonti

In Sardegna ci sono circa 100mila famiglie che non possono permettersi una spesa mensile superiore a 1.000 euro (Sardegna Reporter)

In 114 Comuni, e per sei mesi, il governo ha vietato caccia, pesca, raccolta di funghi e tartufi. Il primo indizio di contagio è stato una settimana fa, con la scoperta di una carcassa di cinghiale infetto nei pressi di Ovada, Piemonte; poi altri casi, uno tra Genova e Savona (La Stampa)

La misura si è resa necessaria in Piemonte dopo che, lo scorso fine settimana, sono stati trovati nell'Alessandrino tre cinghiali morti, risultati in laboratorio malati di peste suina africana Le uniche eccezioni riguarda le attivita' connesse alla salute, alla cura degli animali detenuti e selvatici e delle piante. (La Repubblica)

Peste suina: Coldiretti Puglia, ordinanza salva stalle; 250mila cinghiali assediano città e campagne

L’Ordinanza congiunta del Ministro della Salute e del Ministro delle Politiche Agricole del 13 gennaio 2022 – chiarisce in una nota Confagricoltura Piemonte – stabilisce il divieto di attività venatoria nella zona infetta da PSA; il divieto era già stato esteso a tutta la provincia di Alessandria dal Decreto – Ordinanza del Presidente della Regione Piemonte n. (TargatoCn.it)

Tutto deriva dalla scoperta effettuata la scorsa settimana in Piemonte, precisamente in provincia di Alessandria, dove sono stati rinvenuti tre cinghiali morti, tutti malati di peste suina africana come emerso dalle indagini di laboratorio. (Periodico Italiano)

E’ quanto afferma Coldiretti Puglia, in riferimento alla firma dell’ordinanza dei ministri della Salute Roberto Speranza e delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli per fermare la diffusione della peste suina africana (PSA) dopo i casi riscontrati su cinghiali in Piemonte e Liguria ma anche in Germania, Belgio e Paesi dell’Est Europa. (AltamuraLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr